Attualità
Il progetto

Contrasto al disagio giovanile, Vimercate ottiene un finanziamento regionale

L'assessore Riccardo Corti "Un ottimo risultato aver vinto questo bando, a tutto vantaggio dei nostri giovani."

Contrasto al disagio giovanile, Vimercate ottiene un finanziamento regionale
Attualità Vimercatese, 04 Agosto 2022 ore 15:58

Un nuovo finanziamento ottenuto dal Comune di Vimercate per la realizzazione di progetti mirati ad azioni di contrasto ai fenomeni del disagio giovanile attraverso la promozione e il supporto di percorsi di crescita. Tutto questo attraverso la partecipazione al bando “Giovani SMART” promosso da Regione Lombardia.

Contrasto al disagio giovanile, Vimercate ottiene un finanziamento regionale

Si tratta del progetto “YAAM - Vimercate Youth Art And Music” presentato nell’ambito del bando
regionale “Giovani SMART (SportMusicaArte)”. In questi giorni sono stati resi noti i soggetti ammessi alla ripartizione dei contributi economici, tra cui appunto figura anche la cooperativa Sociale Aeris capofila del progetto.
Il Comune di Vimercate è tra i partecipanti con un accordo di partenariato insieme alla Parrocchia di Santo Stefano e A.S.D. International Dance Team. Il valore complessivo del progetto è di circa 50.000€ di cui 80% finanziati da Regione Lombardia e 20% cofinanziati dal partenariato.

La quota di finanziamento assegnata al Comune di Vimercate corrisponde a 16.000€, mentre il valore del cofinanziamento che il Comune dovrà valorizzare nel progetto corrisponde a 4.000 €.
Il progetto “YAAM - Vimercate Youth Art And Music”

Gli obiettivi

YAAM ha l’obiettivo di promuovere benessere, socializzazione, opportunità di crescita, protagonismo sociale e stili di vita sani, come elementi di contrasto al disagio e all’isolamento dei giovani. Tutto questo attraverso la realizzazione di eventi a tema ludico e ricreativo, quali una serata a tema giochi di ruolo e giochi da tavolo, tornei sportivi amatoriali e una caccia al tesoro interattiva e digitale sul territorio. Inoltre sarà avviata un’attività di formazione relativa all’animazione, all’improvvisazione teatrale e alla giocoleria che restituirà poi alla comunità attraverso eventi di animazione durante il corso del progetto.

Sempre con l’obiettivo di favorire la ripresa della socialità e di contrastare il disagio giovanile, verranno realizzate azioni in ambito sportivo. In collaborazione con A.S.D. International Dance Team verrà organizzato un workshop di promozione della pratica di ballo per favorire l’avvicinamento allo sport e facilitare l’espressione della propria creatività. Durante il workshop si potranno provare diversi tipi di danza e verranno presentati anche i corsi gratuiti aperti ai giovani durante il corso del progetto.

Ruoli di responsabilità

I giovani non verranno solo coinvolti come fruitori del progetto ma avranno anche una dimensione di responsabilità e un ruolo di attivatori di interesse tra i pari. Un gruppo di 10 ragazzi, eterogeneo per età e supportato dagli operatori del Comune di Vimercate, costituirà il Team di Comunicazione del progetto occupandosi della progettazione e realizzazione della campagna di comunicazione. In questo modo, avranno l’opportunità di sviluppare interessi, competenze trasversali e professionali nell’ambito del social media marketing, spendibili nel mondo del lavoro o approfondibili tramite corsi di formazione specifici. Tale azione mira a offrire a questi ragazzi un’esperienza di valore che sia occasione di crescita e sperimentazione sul campo.

Per sostenere anche gli studenti che con la chiusura delle scuole e la didattica a distanza sono entrati in condizioni di rischio di abbandono e dispersione scolastica, verrà realizzata dalla Parrocchia un’attività di supporto didattico per i ragazzi dai 15 ai 19 anni, con l’obiettivo di ri-motivarli e aiutarli a sviluppare le soft skills necessarie a superare le difficoltà verso l’impegno scolastico.
Per accogliere invece le situazioni di maggiore fragilità e il vissuto dei giovani che hanno riscontrato blocchi evolutivi, difficoltà relazionali e allontanamento dalla vita sociale verrà aperto uno sportello di ascolto e supporto psicologico. Parallelamente, verranno attivati gruppi di sostegno psicologico, nei quali i ragazzi potranno da un lato riscoprire la dimensione gruppale come risorsa per lo sviluppo personale e identitario e dall’altro riuscire ad avvicinarsi in maniera meno stigmatizzata e più accettabile a un percorso di aiuto.

Laboratori con giochi di ruolo

Sempre con l’intento di facilitare l’aggregazione e la costruzione di legami relazionali positivi, verranno realizzati dei laboratori di giochi di ruolo rivolti ai ragazzi di età compresa tra i 15 e i 25 anni. Attraverso l’avventura di gioco, l’immedesimazione nei personaggi di fantasia e la possibilità di co-creare una storia, i ragazzi avranno la possibilità, oltre che di divertirsi, di sviluppare Soft e Life Skills, di instaurare relazioni amicali con i pari e di sperimentare nuovi ruoli e Sé possibili.

"Un ottimo risultato a vantaggio dei nostri giovani"

"Da TikTok a Instragram ormai da anni la "dance challange” è un trend che va per la maggiore - ha dichiarato l'assessore Riccardo Corti. Il ballo stimola e attira il mondo dei giovani, per questo motivo, assieme ai ballerini dell’associazione International Dance Team, agli educatori ed i professionisti della cooperativa Aeris e la disponibilità della Parrocchia di Vimercate e dei suoi oratori, abbiamo presentato un progetto in linea con gli interessi dei giovani. Il progetto favorisce l’aggregazione giovanile, alternando attività sportive, corsi di ballo inclusi, e iniziative culturali, a momenti di formazione professionale e supporto scolastico. Il tutto è finalizzato a contrastare i fenomeni di isolamento giovanile, di dispersione sociale e
abbandono scolastico, fenomeni che purtroppo si sono acuiti durante il periodo pandemico. Un ottimo risultato aver vinto questo bando, a tutto vantaggio dei nostri giovani."

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie