Attualità
I dati aggiornati

Covid: ad Agrate i positivi salgono a 46

La fascia d'età che è stata particolarmente toccata è quella degli under 18

Covid: ad Agrate i positivi salgono a 46
Attualità Vimercatese, 12 Dicembre 2021 ore 11:00

Crescono i cittadini agratesi positivi al Covid. Secondo gli ultimi dati diffusi ieri, sabato, dal sindaco Simone Sironi sono 46 i casi accertati in città, con una netta prevalenza dei casi nei giovani.

Covid: ad Agrate i positivi salgono a 46

La fascia d'età che è stata particolarmente toccata è quella degli under 18. Nel dettaglio, in poco più di dieci giorni è raddoppiato il numero dei bambini/ragazzi che hanno riscontato positività al virus, anche con ripercussioni sulla frequenza scolastica.
"E' vero - sottolinea il sindaco Sironi -  che nella maggior parte dei casi i bambini non hanno sintomi particolari, ma è altrettanto vero che al momento sono i soggetti che, non essendo vaccinati, possono contrarre il virus con più facilità fungendo così da veicolo del contagio verso fasce d'età ben più fragili. Chiedo, pertanto, la massima attenzione da parte di tutti e in tutti gli ambiti, per evitare di fare assembramenti e tenere comportamenti a rischio. Soprattutto in occasione delle imminenti festività, cerchiamo di continuare ad essere responsabili per il bene nostro e di tutti"

I dati relativi alle vaccinazioni

Il primo cittadino sottolinea anche che da qualche giorno Regione Lombardia ha modificato la modalità di comunicazione dei dati relativi alle vaccinazioni.

"La percentuale di vaccinati adesso viene calcolata sulla popolazione residente al 1/1/2021 e viene esplicitato il numero delle persone che hanno completato il ciclo vaccinale e di quelle che hanno già fatto la terza dose booster - sottolinea Sironi. Alla data di ieri (venerdì ndr) nel nostro Comune sono state somministrate 12.454 seconde dosi/uniche e 11.423 dosi addizionali/booster.
Con questo nuovo metodo di calcolo il numero degli agratesi che ha effettuato la 2a dose/unica è circa 82% della popolazione residente. In netta crescita il numero delle terze dosi. E' decisamente un buon segno".

Necrologie