Attualità
Cerimonia a Lissone

Croce Verde: tre nuovi mezzi in memoria del suo fondatore

I volontari hanno ricordato la generosità di Luigi Sala che diede vita alla storica associazione

Croce Verde: tre nuovi mezzi in memoria del suo fondatore
Attualità Monza, 05 Giugno 2022 ore 11:45

La Croce Verde di Lissone è in festa. Nella flotta tre nuovi mezzi e inaugurata una targa a memoria del socio fondatore.

Lissone, Croce Verde in festa

Questa mattina i volontari della Croce Verde Lissonese hanno scoperto la targa in memoria di Luigi Sala uno dei soci che mezzo secolo fa ha dato vita alla storica associazione.

La cerimonia, fortemente voluta dal figlio Angelo Sala, è stata anche l'occasione per celebrare la ripartenza della Croce Verde dopo gli anni difficili e impegnativi dell'emergenza sanitaria dovuta dalla pandemia di Covid 19.

Inaugurati tre mezzi

Nel cortile della caserma di via Alberto da Giussano sono stati anche inaugurati e benedetti tre nuovi mezzi a disposizione dei servizi di 118 e socio-sanitari.

5 foto Sfoglia la gallery

Il presidente Alessandro Cazzaniga, accompagnato dal sindaco Concetta Monguzzi, dal prevosto don Tiziano Vimercati e dai presidenti emeriti Gerardo Cipolletta e Guido Poggetti, ha inaugurato una nuova ambulanza e un minivan donati dalla famiglia Sala e un nuovo Fiat Doblò acquistato grazie al prezioso contributo dell'Amministrazione comunale.

Il mio ringraziamento va, oltre che alla generosità di Angelo Sala, anche a chi in questi anni e in questi mesi ha lavorato e ha messo il cuore per la Croce Verde.

Ha precisato il presidente Cazzaniga. Alla cerimonia hanno partecipato anche le delegazioni del distaccamento dei Vigili del fuoco, gli Amici di Lollo, gli allievi della Fire Fit e la Banda Santa Cecilia.

Presenti anche il luogotenente Roberto Coco, comandante dei Carabinieri di via 25 Aprile, e l'assessore ai Servizi sociali Anna Maria Mariani.

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie