Attualità
Monza

Da lunedì cantiere notturno per rifare l'asfalto in viale Elvezia

I lavori, in partenza l'11 luglio, dureranno circa una settimana.

Da lunedì cantiere notturno per rifare l'asfalto in viale Elvezia
Attualità Monza, 06 Luglio 2022 ore 10:06

Inizieranno lunedì 11 luglio i lavori per rifare l'asfalto su una delle arterie più trafficate di Monza, viale Elvezia.

Da lunedì cantiere notturno per rifare l'asfalto in viale Elvezia

Mentre si sono conclusi gli interventi di ripristino degli asfalti in viale Sicilia - in particolare dalla rotonda con viale Stucchi fino all'incrocio con via Pompei, tratto nel quale è stato anche sostituito il guardrail - e in via Calatafimi dove resta da completare solo la segnaletica orizzontale, ora è la volta di viale Elvezia. Qui i lavori saranno eseguiti in notturna, fa sapere l'Amministrazione comunale, per limitare il più possibile i disagi al traffico. Si parte lunedì notte e il cantiere proseguirà per circa una settimana. I lavori interesseranno il tratto compreso tra la rotonda con via Martiri delle Foibe e la rotonda posta sullo svincolo con la SS36, in entrambe le direzioni di marcia.

Altri lavori in corso

Sono ancora in corso, invece, le manutenzioni avviate a giugno sulla ciclabile Villoresi per la sostituzione dei parapetti rotti, mentre è già stato eseguito il ripristino di buona parte dell’asfalto.

L’investimento complessivo degli interventi della manutenzione straordinaria delle strade è di 1.500.000 euro, destinati al rifacimento di 21.795 mq di asfalto e dei marciapiedi.

Manutenzione ordinaria

A breve inizieranno anche le opere di manutenzione ordinaria su alcuni marciapiedi e tratti di asfalto da individuare sulla base delle segnalazioni pervenute e sulle effettive urgenze di intervento. L’investimento è di 3.000.000 euro nel corso del biennio di validità dell’Accordo Quadro appena stipulato.

"La riqualificazione di alcune strade cittadine si conferma una priorità – spiega il Sindaco Paolo Pilotto – Sicuramente proseguiremo con un’attenta programmazione, in modo da sistemare con celerità le situazioni più problematiche, nei limiti delle risorse disponibili. Il prossimo impegno sarà orientato alla ricerca di nuovi finanziamenti per interventi concreti: un lavoro per una città più sicura, accessibile e curata”.

(foto archivio)

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie