Attualità
La regina del festival

Dal palco del "Piccolo" di Lesmo all'Ariston: intervista a Iva Zanicchi, pronta per il festival di Sanremo

La celebre artista si è concessa i nostri taccuini e ha registrato alcune scene del proprio videoclip nella sala teatrale dell'oratorio di Lesmo

Dal palco del "Piccolo" di Lesmo all'Ariston: intervista a Iva Zanicchi, pronta per il festival di Sanremo
Attualità Vimercatese, 01 Febbraio 2022 ore 17:51

Dal palco del "Piccolo" di Lesmo all'Ariston: intervista a Iva Zanicchi, pronta per il festival di Sanremo. La celebre artista, 82 anni, ha infatti registrato al teatro dell'oratorio alcune scene per il videoclip che accompagnerà la sua esibizione.

Dal palco del "Piccolo" di Lesmo all'Ariston: intervista a Iva Zanicchi, pronta per il festival di Sanremo

Le sue parole sono ferme, decise e risolute. Ma anche spontanee e divertite. Tipiche di una donna e di un’artista che nella sua vita non è mai scesa a compromessi con nessuno. E che all’età di 82 anni, dopo una carriera a dir poco straordinaria, ha ancora voglia di dire la sua. Anzi... di cantarle a tutti. Iva Zanicchi, la cittadina più famosa di Lesmo, mercoledì 2 febbraio farà il suo esordio alla 72esima edizione del Festival di Sanremo tornando sul palco dell’Ariston dopo l’ultima esperienza del 2009.

"Ho voluto registrare il videoclip qui a Lesmo perché ci tenevo molto. Abito qui da quasi cinquant'anni e oggi lo dico con orgoglio: Lesmo è casa mia"

"E' una grande sfida, ma a me non piace perdere nemmeno a carte"

Poco prima di partire per la Città dei Fiori la celebre cantante, dopo aver calcato il palco dell'oratorio di Lesmo, si è concessa ai nostri taccuini e come sempre è stata tutt’altro che scontata nelle sue dichiarazioni. Perché lei, tuttora la donna che nella storia della musica italiana ha vinto più edizioni del Festival, vuole sentirsi ancora protagonista.

"E’ sempre un’emozione stupenda. Vivo questa nuova esperienza con tanta serenità, ma anche con passione e con molta voglia di fare bene. E poi ci sono molti giovani fanciulli in gara: l’idea di competere con loro mi piace molto, mi dà la carica necessaria. Non voglio essere falsa: chiunque viene qui con il sogno di vincere e io non sono da meno. Di certo non vado a Sanremo in gita, ma voglio dire ancora la mia. A me non piace perdere nemmeno a carte"

LEGGI L'INTERVISTA INTEGRALE SUL GIORNALE DI VIMERCATE IN EDICOLA DA MARTEDI' 1 FEBBRAIO 2022

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie