Attualità
La storia

Dal Vaticano per conoscere i ragazzi di PizzAut

Acampora "Mi vedo già con i ragazzi di PizzAut ed i nostri Food Truck in Piazza San Pietro a fare la pizza per Papa Francesco".

Dal Vaticano per conoscere i ragazzi di PizzAut
Attualità Monza, 29 Settembre 2021 ore 12:56

Metti una suora che si presenta all'ora di pranzo da PizzAut per assaggiare le fantastiche pizze preparate dai ragazzi autistici e, perché no, per fare con loro quattro chiacchiere.

Dal Vaticano per conoscere i ragazzi di PizzAut

E' successo qualche giorno fa a Cassina de Pecchi e a raccontarlo è stato proprio il fondatore di PizzAut, il muggiorese Nico Acampora, che ha accolto suor Veronica a braccia aperte.

Una vera felicità per lui vedere con quanta sensibilità e professionalità lei sapesse coinvolgere i ragazzi. felicità che si è trasformata in stupore quando suor Veronica ha raccontato di essere arrivata dal Vaticano, dove ricopre il ruolo di responsabile nazionale per la pastorale delle persone con disabilità, di essere interprete della lingua dei segni e di essere arrivata apposta per conoscere l'esperienza di PizzAut.

Ora si sogna in grande...

"Suor Veronica è preparatissima e conosce un sacco di cose anche del nostro progetto... - ha scritto Acampora in un post sulla pagina Facebook PizzAut -   Chissà cosa potrà succedere?... ..mi vedo già con i ragazzi di PizzAut ed i nostri Food Truck in Piazza San Pietro a fare la pizza per Papa Francesco, a raccontare che i ragazzo autistici hanno competenza e dignità mentre Bergoglio assaggia la pizza a lui dedicata "La Pontefice. (sarà impossibile lo so...ma in fondo sognarlo è davvero bello)".

Necrologie