Attualità
Varedo

Davanti alla scuola "isole verdi" anti allagamenti

Grazie a un bando regionale saranno investiti 375mila euro per realizzare sistemi di drenaggio sostenibile 

Davanti alla scuola "isole verdi" anti  allagamenti
Attualità Desiano, 22 Agosto 2022 ore 15:52

Davanti alla scuola "isole verdi" anti allagamenti. Grazie a un bando regionale saranno investiti 375mila euro per realizzare sistemi di drenaggio sostenibile

Davanti alla scuola "isole verdi" anti allagamenti

Svolta green per via Kennedy a Varedo con un progetto innovativo che prevede la creazione di "isole verdi" per contenere gli allagamenti. Il Comune ha vinto un bando di Regione Lombardia ed ERSAF destinato alla realizzazione di interventi di adattamento e mitigazione ai cambiamenti climatici basati sull’impiego di Sistemi di Drenaggio Urbano Sostenibile (Suds). I lavori, che verranno realizzati entro la fine del 2023, avranno un costo complessivo di 375mila euro, di cui 327mila messi a disposizione da Regione Lombardia, i restanti sono a carico del Comune.

Via 130 metri quadrati di asfalto

Il progetto è stato realizzato con il supporto di un team di esperti messi a disposizione da Fondazione Cariplo nell’ambito del progetto "La Brianza Cambia Clima". L’intervento è basato sulla realizzazione di sistemi di drenaggio urbano sostenibile con lo scopo di distogliere le acque di pioggia dalla rete fognaria per ridurre il fenomeno degli allagamenti che possono verificarsi in occasione di abbondanti precipitazioni. Nel parcheggio davanti alla scuola primaria Kennedy verranno rimossi circa 130 metri quadrati di asfalto, dove verrà realizzata un’area verde, definita di bioritenzione, finalizzata a raccogliere le acque piovane che ricadono sulla strada e che verranno accumulate per massimo 24-48 ore per evitare ristagni e poi infiltrate nel terreno.

Il "rain garden" nel giardino della scuola

Nel giardino della scuola sarà invece creato un "rain garden", un’area verde di circa 100 metri quadrati dove verrà accumulata l’acqua proveniente dal tetto dell’edificio scolastico. Eventuali inquinanti presenti nell’acqua verranno rimossi grazie a una cisterna di accumulo, così l’acqua pulita potrà essere utilizzata per l’irrigazione del giardino.

"Occasione per riqualificare l'ingresso della scuola"

"Questi interventi, oltre ad aumentare la sicurezza dei cittadini contro il fenomeno degli allagamenti e permettere il parziale riuso delle acque piovane per l’irrigazione in risposta alla crisi idrica, rappresentano un’occasione per riqualificare l’ingresso della scuola di via Kennedy, sostituendo le strutture amovibili e precarie esistenti con aiuole drenanti che renderanno quest’area più fruibile, funzionale, accessibile e ne miglioreranno l’aspetto estetico" ha commentato il sindaco Filippo Vergani.

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie