Attualità
La denuncia

Desio, dal Comune "cala la bandiera arcobaleno"

L'associazione Brianza oltre l'arcobaleno: "Ci auguriamo che il sindaco Gargiulo la rimetta al suo posto".

Desio, dal Comune "cala la bandiera arcobaleno"
Attualità Desiano, 13 Novembre 2021 ore 17:22

Dal Municipio di Desio è sparita la bandiera arcobaleno. La denuncia è dell'associazione Brianza oltre l'arcobaleno.

Dal Comune "cala la bandiera arcobaleno"

Nel 2019 il comune di Desio è stato il primo in Brianza a esporre la bandiera dei diritti delle persone Lgbtqiap+.
"Da quel giorno di maggio, sino ad oggi, il nostro simbolo rallegrava le grige vetrate del palazzo di città. Oggi apprendiamo da una nostra attivista che la bandiera è scomparsa".
Con nostra grande sorpresa è stata tolta proprio nella settimana in cui la nostra associazione ha firmato con il Comune un accordo per aprire uno sportello d'ascolto per le persone Lgbtqiap+. Ci auguriamo che il sindaco Simone Gargiulo abbia semplicemente voluto lavarla, senza fare alcun candeggio, e che lunedì torni al suo posto...".
Troviamo inammissibile che da una giunta all'altra si cambi atteggiamento verso un simbolo così universale come quello dei diritti umani, quali sono i diritti della comunità Lgbtqiap+".

Lo sportello aperto in Municipio

Lo sportello d’informazione e di sostegno rivolto alle persone Lgbtqiap+, contro le discriminazioni, per la tutela e i diritti è stato l’ultimo atto della Giunta guidata dall'ormai ex sindaco Roberto Corti. Il 14 ottobre nell'ultima Giunta è stata stipulata una convezione con l'associazione Brianza oltre l'Arcobaleno aps per la gestione di uno sportello di ascolto fino al 31 dicembre dell’anno prossimo. Il secondo in tutta la Provincia di Monza e Brianza, dopo quello di Monza aperto presso la Cgil. Un modo per aumentare gli spazi di ascolto e orientamento, assistenza e sostegno.

Necrologie