Attualità
Bando regionale

Desio tra i beneficiari del bando “E-state e + insieme”: 110mila euro per iniziative a favore dei minori fragili

Il bando è stato realizzato per sostenere gli interventi che accrescono le opportunità di socialità e di benessere dei minori da 0 a 17 anni con disabilità e fragilità personali o familiari.

Desio tra i beneficiari del bando “E-state e + insieme”: 110mila euro per iniziative a favore dei minori fragili
Attualità Desiano, 29 Novembre 2022 ore 16:09

C’è anche Desio tra i beneficiari del bando “E-state e + insieme” promosso da Regione Lombardia, realizzato per sostenere gli interventi che accrescono le opportunità di socialità e del benessere fisico, psicologico e sociale dei minori da 0 a 17 anni con disabilità e fragilità personali o legate al nucleo familiare.

Desio tra i beneficiari del bando “E-state e + insieme”

Il progetto “IN-CLOUD: c’è spazio per tutti”, presentato dal Comune di Desio in qualità di capofila, in collaborazione con Legambiente Desio Circolo "R.Giussani", Fondazione Civica Scuola di Musica e Danza – Polo delle Arti, la Cooperativa sociale Stripes e l’Associazione sportiva dilettantistica Aurora Basket, è stato infatti ritenuto meritevole di un contributo di 110mila euro: un ventaglio di iniziative in diversi ambiti, che comprendono occasioni per conoscere il territorio, promuovere la valorizzazione del patrimonio culturale e favorire il benessere dei minori. Ma non solo.

“Con questo progetto vogliamo concretizzare azioni di supporto per l’inclusione di minori fragili, una categoria che ha patito le restrizioni della pandemia. Il Comune vuole così aumentare l’offerta di servizi, grazie alla collaborazione con soggetti del terzo settore che già sono attivi sul territorio. Ed è proprio grazie alla loro collaborazione, oltre all’impegno degli uffici, che abbiamo ottenuto questo importante finanziamento”, affermano l'Assessore alla Pubblica Istruzione Miriam Cuppari e l'Assessore alle Politiche Familiari Fabio Sclapari.

Gli ambiti del progetto

IN-CLOUD: c’è spazio per tutti, è un progetto che si articola in diversi ambiti. All'interno vi sono iniziative per per favorire la conoscenza e la fruizione dei beni naturali dell’ambiente e del territorio, anche attraverso la collaborazione con fattorie didattiche presenti sul territorio; ma anche appuntamenti per promuovere il proprio territorio attraverso la collaborazione con enti che valorizzano il patrimonio culturale; senza dimenticare interventi di promozione del benessere dei minori, con particolare attenzione ai preadolescenti e adolescenti, attivando esperienze concrete che possano favorire la socializzazione e lo sviluppo di competenze (ad esempio cineforum o momenti esperienziali costruiti ad hoc, organizzazione di laboratori tematici e di studio con attività di doposcuola educativi e di tutoring a favore del successo scolastico), nonché momenti di ascolto e di supporto dei minori con la collaborazione di psicologi e di enti con specifiche competenze;
Infine un altro ambito del progetto prevede attività sportive attraverso il coinvolgimento delle Associazioni e società sportive dilettantistiche e altre attività rivolte ai minori coerenti con le finalità dell’avviso. Nell’ambito del programma le iniziative potranno essere svolte anche attraverso soggiorni brevi (ad esempio campeggi, brevi vacanze , altro).

OUTDOOR FOR ALL, iniziative ambientali sul territorio

Il circolo di Legambiente cittadino ‘Roberto Giussani’ promuove un’iniziativa per le scuole. Nell’ambito del progetto, in collaborazione con gli Istituti Comprensivi Prati e Tolstoj, è stata effettuata la piantumazione di 14 nuove piante: Acer campestre (acero), Castanea sativa (castagno), Cornus mas (corniolo), Fraxinus excelsior (frassino), Fagus sylvatica (faggio), Quercus robur (quercia farnia), Tilia cordata (tiglio), tutte autoctone e fornite da ERSAF Lombardia, all’interno dei giardini della scuola primaria “Prati”, della scuola primaria e della scuola dell’infanzia “Dolomiti” e della scuola primaria “Tolstoj”, attraverso un progetto didattico condiviso con il corpo docenti delle stesse scuole. Prossima piantumazione il 2 dicembre.

Gli alunni della scuola ‘Prati’ intervengono in azioni collettive di pulizia, cura e piccole manutenzioni nella propria scuola, accompagnati da percorsi di educazione ambientale.

Seguici sui nostri canali
Necrologie