Attualità
A Camparada

Dieci anni dopo il rapimento della figlia, Alice corona il suo sogno d'amore

A distanza di un decennio si chiude il cerchio per la donna che nel 2011 visse l'incubo del rapimento della figlia, portata in Siria dal padre

Dieci anni dopo il rapimento della figlia, Alice corona il suo sogno d'amore
Attualità Vimercatese, 23 Dicembre 2021 ore 18:18

Il 18 dicembre del 2011 la vita di Alice Rossini veniva sconvolta dalla scomparsa della figlia Emma, rapita a portata in Siria dal padre Mohamed Karat. Esattamente dieci anni dopo, il 18 dicembre del 2021, dopo mille peripezie, il cerchio si è finalmente chiuso e la donna può lasciarsi alle spalle un vero e proprio incubo.

Dieci anni dopo il rapimento della figlia, Alice corona il suo sogno d'amore

Grande festa in Comune a Camparada, dove lo scorso sabato Alice si è sposata con Maurizio Cangemi, suo compagno da ormai diversi anni. I due si erano conosciuti proprio durante il periodo più complicato della vita della donna. La relazione con Karat era ormai conclusa, ma non avrebbe mai immaginato ciò che le sarebbe capitato. Il rapimento, la paura, la guerra in Siria hanno segnato in maniera decisiva l’esistenza di Alice, che però non si è mai fatta abbattere dalle avversità. E dopo anni di battaglie, nel marzo del 2017, Emma era tornata a casa, tra le braccia di una madre che non si è mai arresa, nemmeno quando le speranze di rivedere la figlia erano ormai ridotte al lumicino.

"Maurizio, un uomo e un padre fantastico"

Al suo fianco Maurizio, che in tutti questi anni è sempre rimasto con Alice, sostenendola e donandogli tutto il proprio amore incondizionato.

«Quando ci siamo conosciuti non aveva alcun legame con Emma, eppure l’ha sempre considerata figlia sua, le ha sempre voluto un bene incredibile e anche quando è stata rapita in Siria ha dato l’anima per aiutarci a riportarla a casa - le parole di Alice - In quei momenti ho capito la persona che è Maurizio: un uomo fantastico e un padre eccezionale con il quale avrei voluto condividere il resto della mia vita».

LEGGI LA STORIA INTEGRALE SUL GIORNALE DI VIMERCATE IN EDICOLA DA MARTEDI' 21 DICEMBRE 2021

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie