Attualità
Monza

Domenica 8 maggio il primo Festival della Rete TikiTaka

Appuntamento allo Spazio Rosmini di Monza: una intera giornata alla scoperta e alla promozione del valore della Rete.

Domenica 8 maggio il primo Festival della Rete TikiTaka
Attualità Monza, 06 Maggio 2022 ore 09:13

È in programma domenica 8 maggio allo Spazio Rosmini di Monza il primo Festival della Rete TikiTaka – Fondazione della Comunità di Monza e Brianza: un’intera giornata dedicata alla scoperta e alla promozione del valore della Rete.

Domenica 8 maggio il primo Festival della Rete TikiTaka

Un’iniziativa che nasce dal desiderio di avvicinare quante più persone possibili alle dinamiche che dal 2017 hanno trasformato il tessuto sociale dell’intera provincia di Monza e Brianza, scardinando i luoghi comuni e trasformando la percezione diffusa della disabilità e delle
fragilità. Lo Spazio Rosmini, di proprietà del Comune di Monza e da oltre un anno affidato alla gestione dell’asd Silvia Tremolada con la collaborazione di tante realtà del Terzo settore attive nel territorio, si prepara a diventare il punto di incontro del mondo, colorato e sfaccettato, che costituisce la Rete. Attività e incontri si susseguiranno senza interruzione dalle 10 del mattino fino alle 21 all’interno dell’area che, a San Rocco, si estende per circa 90mila metri quadrati.

Tanti tavoli tematici

“Di casa in casa”, “Il lavoro abilita l’uomo”, “Tutti in campo”, “SperimentArsi”, “Intrecci di cura” e “Una via per la città”: i tavoli tematici territoriali attraverso cui la Rete esprime il suo operato prenderanno corpo nel cuore dello Spazio Rosmini, all’interno della pista del velodromo. Banchetti e gazebi ne illustreranno le attività, circondati dagli stand delle organizzazioni e delle associazioni che aderiscono ai diversi tavoli tematici.

E attività

Il mondo del Terzo settore della provincia è pronto a farsi conoscere e a coinvolgere il pubblico in una serie di attività adatte tanto ai bambini quanto agli adulti. Sul palco, allestito per l’occasione, nel corso dell’intera giornata sarà possibile conoscere più da vicino i diversi progetti della Rete, grazie a interventi istituzionali e focus di approfondimento. Non mancherà poi la possibilità di praticare diversi sport
integrati, come il calcio, il basket e la pallavolo, e di fermarsi per un pranzo o una cena in compagnia con il concerto di SMS Spazio Musica Scuola e il dj set di musica reggae con Vitowar da Radio Popolare.

Obiettivo: farsi conoscere

“Abbiamo iniziato a ragionare sulla creazione di un’intera giornata dedicata alla Rete qualche mese fa – dichiara il suo coordinatore Giovanni Vergani – L’idea che ci ha guidati era questa: rendere il lavoro della Rete visibile a quante più persone possibili. Per farle avvicinare alle nostre attività, per metterle in contatto con il mondo che in questi anni abbiamo costruito grazie all’impegno e alla collaborazione di tanti enti, operatori e volontari. TikiTaka vuole creare una comunità più bella, vivibile, colorata e divertente per tutte
e per tutti: ad alcuni obiettivi ci siamo già avvicinati, altri li vogliamo raggiungere presto. Ma sappiamo di poterlo fare solo grazie alla partecipazione e alla sensibilizzazione di tutti. Quella di domenica 8 maggio sarà una giornata dedicata alla bellezza dell’incontro e al valore della condivisione: perché tutti si sentano accolti e parte di una comunità in cui ognuno può fare la differenza”.

“La Fondazione della Comunità MB è stata partner del Progetto TikiTaka fin dalle origini – precisa il segretario generale della Fondazione della Comunità MB Brianza Marta Petenzi – Con il tempo ha iniziato a investire sulla partecipazione ai processi di ampliamento del metodo nei diversi territori e verso nuovi ambiti, a partire dai luoghi di confronto che si sono attivati dalla progettualità iniziale. La Fondazione MB ha deciso di investire su questo processo sia con risorse economiche dedicate sia tramite proprie professionalità, non solo sulla realizzazione delle azioni del progetto rivolte ai beneficiari, ma anche sulla tenuta dei processi e sui luoghi di confronto, con l’intenzione di contribuire alla diffusione del metodo TikiTaka, alla costruzione di un pensiero comune. Obiettivo è quello di lavorare anche sul fronte della condivisione di esperienze tra le diverse realtà e promuovere un approccio culturale comune rispetto ad alcuni ambiti di intervento. Una giornata come quella di oggi rappresenta un punto di arrivo, e al contempo di partenza, per un ulteriore sviluppo e un nuovo rafforzamento della Rete”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie