Attualità
Desio

Don Marco Tagliabue lascia la comunità di San Giorgio

Dall'arcivescovo ha ricevuto un nuovo incarico a Milano. Ora nel quartiere continueranno il suo servizio il diacono, Stefano Orfei, con l’ausiliaria Valeriana Galimberti.

Don Marco Tagliabue lascia la comunità di San Giorgio
Attualità Desiano, 15 Aprile 2022 ore 07:23

Dopo due anni, don Marco Tagliabue lascia la comunità di San Giorgio, a Desio, che rimane senza il vicario parrocchiale.

Nuovo incarico per don Marco Tagliabue

A don Marco Tagliabue il grazie della comunità. Probabilmente non arriverà un sostituito. Il 2 aprile il vicario episcopale, monsignor Luciano Angaroni, ha scritto una lettera a tutti i fedeli della Comunità pastorale di Desio per annunciare che "don Marco Tagliabue dopo due anni di presenza nella vostra comunità, a conclusione di un periodo caratterizzato dalla pandemia, è stato chiamato dall’arcivescovo a un nuovo incarico. Con il prossimo 18 aprile inizierà il suo servizio di vicario parrocchiale nella parrocchia di San Dionigi, nel quartiere Pratocentenaro a Milano". Don Marco Tagliabue era arrivato in città nel marzo del 2020 come successore di don Antonio Brioschi.

Il ringraziamento del prevosto, don Gianni Cesena

"L’annuncio pasquale ci aiuti ad accompagnare con la preghiera don Marco nel suo nuovo incarico e la parrocchia a sentirsi comunità viva secondo il Vangelo - ha detto l’ausiliaria, Valeriana Galimberti - Dire grazie per ciò che si è ricevuto è doveroso. E’ solo con la gratitudine che la vita si arricchisce. Ogni persona che passa nella nostra vita è unica: lascia sempre un po’ di sé e prende un po’ di noi. Grazie a don Marco per aver incrociato il nostro cammino". Si è aggiunto anche il ringraziamento del prevosto, monsignor Gianni Cesena: «L’arrivo di don Marco è coinciso con l’inizio della pandemia e ora va via con la fine dell’emergenza, sono stati due anni difficili nei quali si è messo a disposizione della comunità». Ora a San Giorgio continuerà il suo servizio il diacono, Stefano Orfei, con l’ausiliaria Valeriana Galimberti. Non sembra però essere previsto l’arrivo di un nuovo vicario. A supportarli anche gli altri sacerdoti della città.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie