Attualità
biassono

Donato il defibrillatore in memoria del papà

La cerimonia di consegna si è svolta sabato pomeriggio in piazza Libertà alla presenza degli alpini.

Donato il defibrillatore in memoria del papà
Attualità Caratese, 03 Ottobre 2021 ore 11:00

Donato al Comune di Biassono il defibrillatore in memoria del papà alpino, Orazio Turiano, morto d’infarto.

In memoria del papà

Il figlio Domenico, insieme alla famiglia, ha voluto donare al Comune un defibrillatore posizionato in piazza Libertà. Nel pomeriggio di sabato scorso si è svolta la cerimonia di inaugurazione davanti agli alpini delle varie sezioni, ai familiari, all’Amministrazione comunale, al parroco, don Ivano Spazzini, e alle persone che hanno avuto modo di conoscere Orazio Turiano, scomparso lo scorso novembre, all’età di 86 anni. Un’iniziativa voluta dalla famiglia per ricordare un uomo generoso e buono, molto legato agli alpini.

I ringraziamenti dei familiari

"Abbiamo deciso di fare questa donazione al Comune. Ringrazio l’alpino e sindaco Luciano Casiraghi, l’Amministrazione comunale e il capogruppo consiliare Alessandro Bianchi, amico d’infanzia, che mi ha aiutato sin dall’inizio a prendere i contatti. Questo strumento, che speriamo di non usare, è per Biassono da parte di un papà, un alpino, un uomo semplice e sempre disponibile, un vostro amico" ha spiegato il figlio Domenico accanto alla mamma Maria emozionata in ricordo di un marito e di un uomo buono d’animo.

Gli alpini

Il 13enne Matteo Ferrari di Nova Milanese ha poi suonato il silenzio. "Ringrazio per questo dono che mette la popolazione un po’ più al sicuro. Questo gesto incarna due dei valori principali degli alpini, la solidarietà e la memoria" ha preso parola il capogruppo del sodalizio biassonese, Giorgio Monguzzi. "Gli alpini hanno un motto che richiama e riassume quelli che sono gli scopi forti che sono alla base della nostra associazione, “ricordare i morti aiutando i vivi” e oggi stiamo ricordando Orazio con uno strumento che serve per dare vita e questa è una cosa molto bella" ha ricordato il presidente della sezione di Monza, Roberto Viganò.

Il servizio è pubblicato anche sul Giornale di Carate in edicola da martedì 28 settembre 2021.

6 foto Sfoglia la gallery
Necrologie