Attualità
Desio

Dono sospeso: torna l'iniziativa solidale di Desio Città Aperta

"Anche donando poco si può fare molto", afferma Aline Marques,  presidente di Desio Città Aperta.

Dono sospeso: torna l'iniziativa solidale di Desio Città Aperta
Attualità Desiano, 12 Dicembre 2022 ore 18:05

Torna per Natale il Dono sospeso, iniziativa solidale giunta quest'anno alla sua quinta edizione, promossa dall'associazione Desio Città Aperta e dall'associazione Zenzero, col patrocinio del Comune e di Confcommercio Alta Brianza con l’obiettivo  di distribuire doni ai bambini di famiglie in difficoltà economica, coinvolgendo i cittadini.

Un dono per le persone in difficoltà economica

Torna per Natale il Dono sospeso, iniziativa solidale giunta quest'anno alla sua quinta edizione, promossa dall'associazione Desio Città Aperta e dall'associazione Zenzero, col patrocinio del Comune e di Confcommercio Alta Brianza. L’obiettivo è quello di distribuire doni ai bambini di famiglie in difficoltà economica, coinvolgendo i cittadini e sostenendo il commercio locale. "Anche donando poco si può fare molto", afferma Aline Marques,  presidente di Desio Città Aperta.

I negozi che aderiscono all'iniziativa

Per partecipare, i cittadini possono acquistare un regalo o un loro contribuito in appositi contenitori che poi i volontari dell'associazione desiana ritireranno e distribuiranno alle famiglie in difficoltà che frequentano la Posteria Sociale (su segnalazione dei Servizi sociali e della Caritas). A beneficiare del dono sospeso saranno anche i piccoli profughi ucraini, le famiglie seguite dalle associazioni del territorio che si occupano di fragilità e saranno distribuiti anche alla comunità alloggio per minori di Desio e ai bambini ricoverati in ospedale. I negozi che aderiscono all’iniziativa solidale sono: Mamma Raffa via Lampugnani 52, Il Paradiso del Bimbo via Milano 360, Desio Libri via Lombardia 3, La Libreria di Desio via Garibaldi 34, Cartoleria Eureka via Partigiani d’Italia 34, Cartoleria Monida via Garibaldi 101.

Seguici sui nostri canali
Necrologie