Attualità
Era un punto di riferimento

Dopo oltre mezzo secolo lo storico panificio di Cornate passa di mano

La famiglia Stucchi va in pensione: "Abbiamo visto crescere intere generazioni di cornatesi".

Dopo oltre mezzo secolo lo storico panificio di Cornate passa di mano
Vimercatese Pubblicazione:

Dopo oltre mezzo secolo lo storico panificio Stucchi di Cornate passa di mano. La famiglia Stucchi va in pensione e cede l'attività: "Abbiamo visto crescere intere generazioni di cornatesi".

Un vero e proprio punto di riferimento per il paese

Per oltre mezzo secolo è stata un vero e proprio punto di riferimento per tanti cornatesi. Ora, però, è tempo di passare la mano. Sono giorni ricchi di emozioni per la famiglia Stucchi, che nelle prossime settimane cederà la gestione della "Casa del Pane", storica attività di famiglia aperta nel lontano 1969. Il 2 giugno, per la precisione.  Situato nel cuore del paese, di fronte alla chiesa parrocchiale di San Giorgio Martire, il panificio vanta ben 54 anni di storia.

"Ad aprirlo sono stati nel 1969 mio papà, Angelo Stucchi, e mia mamma, Luigia Colombo - spiega Patrizia Stucchi - All’epoca io ero molto giovane, ma ho iniziato subito a collaborare con l’attività di famiglia, dando una mano dove necessario".

Successivamente è stata la volta del fratello minore Fabio con al suo fianco la moglie Maria Stella Vimercati.

Il grazie dei cittadini

In oltre mezzo secolo di storia il negozio ha saputo conquistare il cuore di tutti i cornatesi.

"In questi giorni in tanti stanno passando in negozio a salutarci, dicendoci che avranno sicuramente nostalgia della nostra pizza e delle nostre focacce - scherzano Patrizia e Maria Stella - Al di là di tutto, il rapporto con i clienti sarà proprio ciò che più ci mancherà del nostro lavoro. In tutti questi anni abbiamo visto passare intere generazioni di cornatesi ed è stato bello “accompagnarli” nella loro crescita: chi veniva da bambino a prendere le focaccine poi l’abbiamo visto da adulto, magari da padre, comprare il pane per la famiglia... E’ una bella sensazione".

Il servizio completo sul Giornale di Vimercate in edicola da martedì e disponibile su tutte le piattaforme digitali.

Seguici sui nostri canali
Necrologie