Attualità
Mistero

Dove è finito il cervo del Parco di Monza?

Per i volontari di Enpa Monza e Brianza l'ipotesi più probabile è che il grosso animale abbia lasciato il parco attraverso il fiume.

Dove è finito il cervo del Parco di Monza?
Attualità Monza, 17 Febbraio 2022 ore 10:52

Gli ultimi segnali della sua presenza risalgono a metà gennaio. Poi più nulla.

Dove è finito il cervo del Parco di Monza?

Sembra essere svanito il cervo che da novembre 2021 aveva trovato rifugio nell'immenso Parco di Monza. Da quasi un mese non ci sono più tracce eloquenti della sua presenza, mentre gli ultimi avvisamenti risalgono al novembre scorso.

Il cervo, lo ricordiamo, era stato vistato la prima volta il 2 novembre dello scorso anno. Il Consorzio di Gestione Parco e Villa Reale aveva poi confermato la sua presenza con ritrovamento di tracce eloquenti, tenendo la situazione monitorata.

Mentre il cervo diveniva suo malgrado il simbolo della comunicazione della Reggia di Monza, il Consorzio decideva, per la sicurezza degli utenti dei due polmoni verdi monzesi, di coinvolgere per la sua cattura le Guardie Forestali del Parco Nazionale dello Stelvio, ma senza successo.

Le ultime immagini scattate con le fototrappole installate in diversi punti del Parco risalgono a novembre, mentre fino a metà gennaio erano state trovate ancora delle tracce organiche. Poi più nulla.

Dove può essere sparito un animale così imponente? Per i volontari di Enpa Monza e Brianza l'ipotesi più probabile è che il maestoso animale (chi l'ha visto parla di un esemplare alto circa due metri) abbia lasciato il parco per la stessa via usata per entrare, e cioè il fiume Lambro. Sperando abbia ritrovato la "strada di casa".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie