Attualità
Novità

E' il giorno dello switch off: cosa succede ai canali tv e cosa fare se non si vedono

Tecnicamente si compie il passaggio dal formato video Mpeg2 a più efficiente Mpeg4, consentendo una visione ad alta definizione

E' il giorno dello switch off: cosa succede ai canali tv e cosa fare se non si vedono
Attualità 21 Dicembre 2022 ore 11:52

Oggi è il giorno dello switch off che manda in pensione i vecchi canali tv facendo fare un salto di qualità al digitale terrestre, sia dal punto di vista dell'efficienza sia in termini di qualità.

E' il giorno dello switch off

In sostanza da oggi, mercoledì 21 dicembre, possiamo dire addio alla vecchia versione del digitale terrestre e assistere al passaggio ai sistemi di seconda generazione che permettono di avere una qualità più alta dell'immagine. Tecnicamente si compie il passaggio dal formato video Mpeg2 a più efficiente Mpeg4, consentendo una visione ad alta definizione. Contestualmente non si vedranno più alcuni canali, come quelli della numerazione 500 e anche alcuni canali con numerazione 100 e 200.

Cosa cambia per gli utenti

Cosa cambia dunque per gli utenti? In sostanza potranno usufruire dei canali in HD e dei nuovi servizi solo se in possesso di televisori o decoder compatibili. In teoria il passaggio dovrebbe essere stato automatico nel corso della notte, ma è possibile accertarsene verificando anzitutto che il televisore supporti lo standard "Dvb - T2" e poi facendo partire la risintonizzazione automatica dei canali.

Se dopo questa operazione si riscontrano dei problemi di visualizzazione è necessario informarsi sull'acquisto di un nuovo televisore o di un dispositivo in grado di captare l'alta definiszione.

Se invece i canali si vedono perfettamente, allora buona visione!

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie