Attualità
Monza, lutto nel mondo dell'arte

E' morto Ernesto Galimberti, iconico artista della scuola Borsa

Pittore e scultore di talento, tutto il mondo dell'arte piange la sua scomparsa

E' morto Ernesto Galimberti, iconico artista della scuola Borsa
Attualità Monza, 14 Luglio 2022 ore 15:01

E' morto ieri, mercoledì, a 84 anni, Ernesto Galimberti, iconico artista monzese e per oltre vent'anni docente della scuola Paolo Borsa

Galimberti, scomparso l'iconico artista

Si è spento nella giornata di ieri, mercoledì, l'artista Ernesto Galimberti, storico docente della scuola Paolo Borsa e tra gli organizzatori dell'omonima associazione. Nato Monza nel 1938, Galimberti è stato per oltre vent'anni insegnante di Educazione visiva alla scuola di Pittura Paolo Borsa, affiancando la sua presenza a moltissime mostre in tutta la Brianza.

Residente in via Tevere insieme alla sorella Marcella, era fra gli animatori più assidui del Circolo culturale San Fruttuoso.

Galimberti e la pittura tra finzione e realtà

Ernesto Galimberti ha cominciato a dipingere operando nel segno dell'ambiguità, con figure pregne di allusioni e doppi sensi. Una pittura accesa,  carica di espressionismo esasperato. Nel frattempo studia Psicologia della visione, indagando i fenomini psicovisivi e i problemi della percezione.

Sostituendo la garza alla tela tradizionale risolve il limite del piano con un espediente assai intrigante: quello delle trasparenze, giocando sulle reversibilità visiva del dentro e del fuori. Attraverso l'uso di materiali diversi quali gesso, garze, carte, filo e colore smaterializza la superficie pittorica, creando magie visive a base di finzioni e inganni percettivi, raggiungendo condizioni di ambiguità e ambivalenze che sorprendono lo spettatore.

Pieno di affetto il ricordo di Antonio Triacca, suo collega alla scuola Borsa: "E' stato un grande insegnante e un grande artista. Lascia un vuoto incolmabile anche dal punto di vista umano".

Galimberti, i funerali venerdì a San Gerardo

Celebre a Monza, la figura di Galimberti era nota in tutta la Brianza. A Carate Brianza aveva tenuto la sua ultima mostra. Commosso il saluto del Circolo Amici dell'Arte di Villasanta: Artista geniale, insegnante preparato e disponibile ma soprattutto persona di grande spessore culturale e artistico. Frequentò il Circolo negli anni '70 e '80 contribuendo all'apertura e al rinnovamento della visione dell'arte nel fervore di quegli anni inquieti"

I funerali di Galimberti si terranno venerdì mattina nella chiesa di San Fruttuoso.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie