Attualità
Vimercate

Educatori in piazza con un flash mob: "Stipendi sotto la soglia di povertà"

Manifestazione dei lavoratori della cooperativa Aeris: "Per le istituzioni siamo trasparenti".

Attualità Vimercatese, 02 Dicembre 2022 ore 16:49

“Chiediamo uno stipendio pari a quello degli insegnanti” , “gli educatori delle cooperative hanno stipendi medi fissi al di sotto della soglia di povertà”:  questi alcuni degli slogan lanciati dai lavoratori e dalle lavoratrici della Cooperativa Aeris che oggi, venerdì 2 dicembre, hanno scioperato ed indetto un flash mob in piazza Papa Giovanni Paolo II a Vimercate, sotto la sigla sindacale Sial Cobas.

Professionalità non valorizzate e sottopagate

Oltre a far sentire la loro voce per chiedere il diritto ad avere un lavoro dignitoso, con stipendi adeguatamente pagati per chi lavora a scuola, attraverso le cooperative,  hanno ribadito come i servizi offerti grazie alle loro professionalità siano  essenziali e di conseguenza debbano avere maggiore tutela perché come recitava uno dei cartelli esposti in segno di protesta: “alla qualità del lavoro corrisponde la dignità”.

Educatori "trasparenti"

Tanti i cartelli e gli slogan esposti dai manifestanti, una trentina, che hanno anche deciso di sventolare cartelline trasparenti a dimostrazione di quanto il loro lavoro e le loro professionalità siano spesso... trasparenti e quindi non valorizzati adeguatamente.

Valorizzazione che, secondo i manifestanti, dovrebbe essere assicurata sia da Aeris, la cooperativa di Vimercate per cui lavorano, sia dagli enti pubblici  (Comuni in primis) per i quali prestano servizio, soprattutto nelle scuole, spesso senza le adeguate garanzie.

Mancanza di garanzie e di valorizzazione che sta provocando un'emorragia di professionalità  (tante le dimissioni) con ulteriore peggioramento delle condizioni di chi resta e, di conseguenza, del servizio.

"Facciamo vivere meglio le persone"

"Basti pensare - ha sottolineato un manifestante  - che un educatore che segue un bambini disabile a scuola, se l'alunno non si presenta, deve tornare a casa senza essere pagato".

"Non produciamo ricchezza monetaria ma facciamo. vivere meglio le persone e questo non ha prezzo”, ha aggiunto un altro educatore presente.

Guarda le foto

IMG_7616
Foto 1 di 7
IMG_7618
Foto 2 di 7
Vimercate sciopero flashmob lavoratori educatori educatrici Aeris
Foto 3 di 7
IMG_7625
Foto 4 di 7
IMG_7626
Foto 5 di 7
IMG_7627
Foto 6 di 7
Vimercate sciopero flashmob lavoratori educatori educatrici Aeris
Foto 7 di 7
Seguici sui nostri canali
Necrologie