Attualità
Vimercate

Elezioni: niente apparentamento tra Sala e Nebel, ma il candidato del centrodestra non molla

La civica "Vimercate e Buonsenso" ha detto "no" alla proposta avanzata dal candidato sindaco del centrodestra in vista del ballottaggio.

Elezioni: niente apparentamento tra Sala e Nebel, ma il candidato del centrodestra non molla
Attualità Vimercatese, 11 Ottobre 2021 ore 09:31

Cinzia Nebel e colleghi hanno detto "no": nessun apparentamento in occasione del turno di ballottaggio per le elezioni amministrative di Vimercate, che si terrà domenica e lunedì prossimi.

La proposta di "matrimonio" avanzata dal candidato sindaco del centrodestra, Giovanni Sala,  alla lista civica "Vimercate e BuonSenso", guidata da Nebel, e alleata al primo turno al polo civico dello sconfitto Francesco Sartini, ha ricevuto un netto rifiuto.

Il "no" dopo giorni di trattative

Il "no" definitivo è arrivato nella giornata di domenica. Eppure nei giorni precedenti l'accordo, clamoroso, era sembrato vicino. Clamoroso perché, come noto, la civica guidata da Nebel (che al primo turno ha ottenuto il 6,15%) era stata nei mesi scorsi, per qualche giorno, alleata al centrodestra, salvo poi rompere proprio alla luce della candidatura a sindaco di Sala. Una scelta che Nebel e colleghi di lista non avevano condiviso. E ancor più inattesa era stata la successiva decisione di "Vimercate e BuonSenso" di allearsi con il polo civico guidato da Sartini, sconfitto al primo turno.

La proposta di apparentamento

La scorsa settimana Sala ha messo sul piatto la proposta di un apparentamento ufficiale (in sostanza il simbolo di Vbs sarebbe comparso domenica e lunedì prossimi sulla scheda elettorale accanto a quello delle altre 5 liste del centrodestra che sostengono Sala)  in cambio, pare, di un posto nell'eventuale Giunta in caso di vittoria.

"No" anche ad una generica indicazione di voto

Proposta respinta da Nebel e colleghi che hanno detto "no" non solo all'accordo ufficiale, ma anche ad  una generica indicazione di voto a favore di Sala.

Il ballottaggio con Cereda

Sala dovrà quindi contare solo sulle proprie forze per cercare di ribaltare il risultato del primo turno. Come noto, infatti, al ballottaggio si presenta in testa il candidato sindaco del centrosinistra Francesco Cereda che ha ottenuto al primo turno il 44,85% dei voti, contro il 35,15% di Sala.

Il comunicato di "Vimercate e BuonSenso"

"Cari concittadini, vi ringraziamo per i tanti voti espressi alla nostra lista civica alle elezioni comunali, siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto - si legge nel comunicato diffuso ieri, domenica 10 ottobre, dalla civica -  Purtroppo il passaggio del primo turno è sfumato e, come è doveroso fare in Democrazia, accettiamo con serenità il risultato uscito dalle urne. Ci sentiamo di rassicurarvi però che questo vostro sostegno non andrà perso: continueremo nei prossimi anni, seppur fuori dai banchi della maggioranza, a lavorare sul territorio con impegno e passione per portare avanti il progetto civico che abbiamo proposto per Vimercate con l’obiettivo di far crescere la comunità e dare forza al processo di cambiamento nel sistema di governo della città basato su logiche e interessi dei partiti politici. Proprio perché la nostra è una lista civica, non intendiamo stringere alleanze e neppure sostenere al ballottaggio né il Centrodestra né il Centrosinistra. Non precludiamo, anzi auspichiamo, ci possa essere massima collaborazione con chi, scelto dai cittadini per governare la nostra città, saprà riconoscere la meritocrazia e operare scelte di buonsenso per Vimercate. Chiediamo ai nostri elettori, e in generale a tutti i cittadini, di andare a votare, in quanto massima espressione di partecipazione democratica, ma non esprimiamo alcuna indicazione di voto, se non l’invito a confrontare il nostro programma con quello proposto dai due candidati sindaci al ballottaggio".

Sala non molla: "Gli elettori di Vimercate e Buonsenso votino per me, possiamo collaborare"

Nonostante il «no», la mano di Sala nei confronti di Nebel resta tesa.  Non solo, il candidato del centrodestra lancia un appello agli elettori di Vimercate e BuonSenso.

E’ chiaro che abbiamo esplorato un apparentamento ufficiale con VbS e con i loro vertici, in particolare la signora Cinzia Nebel - si legge in una nota diffusa da Sala - Colloqui cordiali e rispetto reciproco. Rispetto la loro scelta di rimanere “civici” anche nel prossimo futuro per portare avanti i loro progetti, esclusivamente per il bene della città. Questo è il motivo principale che li ha condotti ad una alleanza completamente civica con le liste del Sindaco uscente Sartini. Per quanto riguarda invece i voti, ritengo naturale aspettarci che la gran parte dei voti di VbS ricada su di me, nella scelta tra due candidati sindaci: da Cinzia Nebel ho solo avuto parole di apprezzamento personale. Per questo potremo poi lavorare insieme su molti dei progetti già iniziati nella collaborazione con il sindaco Sartini".

Necrologie