Attualità
Pandemia

Emergenza Covid, da lunedì visite sospese in tutti gli ospedali

Dal 17 gennaio, in tutte le aree di degenza dei presidi ospedalieri di Vimercate, Desio, Carate Brianza, Seregno e Giussano (che fanno capo alla Asst Brianza) verrà vietato temporaneamente l'accesso dei visitatori.

Emergenza Covid, da lunedì visite sospese in tutti gli ospedali
Attualità Caratese, 15 Gennaio 2022 ore 13:33

Visite sospese in tutti gli ospedali dell'Asst Brianza per l'incremento continuo dei contagi Covid.

Asst Brianza vieta gli accessi causa Covid

Da lunedì 17 gennaio, in tutte le aree di degenza dei presidi ospedalieri di Vimercate, Desio, Carate Brianza, Seregno e Giussano (che fanno capo alla Asst Brianza) verrà vietato temporaneamente l'accesso dei visitatori.

Il provvedimento è stato disposto dalla Unità di crisi dell'Asst Brianza, considerata la "rapida evoluzione del contesto epidemiologico che vede un’alta incidenza di diffusione del virus SARS-Cov-2, al fine di assicurare le attività clinico-assistenziali e garantire le misure di prevenzione e protezione a favore dei ricoverati presso le strutture sanitarie”, come spiega una nota dell'Azienda.

Ecco come e chi potrà accedere

Da lunedì, quindi, l’accesso sarà consentito solo in alcune situazioni particolari: nella fattispecie, nel caso in cui il degente è un minore, una donna in gravidanza, anche nella fase di travaglio/parto e post partum oppure nel caso in cui il paziente è fine vita o un grande anziano (ultraottantenne) allettato.

L’accesso in reparto sarà consentito, inoltre, anche in caso di presenza di barriere linguistiche. In tutti questi casi, val la pena sottolinearlo, la visita sarà possibile solo in accordo con il personale sanitario e comunque ad un unico visitatore al giorno, in possesso di green pass booster (rilasciato dopo la terza dose ovvero dopo la somministrazione della dose di richiamo successiva al completamento del ciclo vaccinale primario) oppure di green pass rafforzato e tampone antigenico o molecolare negativo, effettuato non oltre 48 ore prima della visita.

Resta confermata la necessità di compilazione della check list Covid e la verifica della validità del green pass presso le portinerie degli ospedali. Le fasce orarie di ingresso, fatto salvo - come detto - diversi accordi con il personale sanitario delle aree di degenza, escluso l’ambito materno infantile e le terapie intensive, sono comprese fra le 12.30 e le 13.30 e fra le 18.30 e le 19.30.

Un analogo provvedimento, sempre da lunedì 17 gennaio, interesserà anche le aree ambulatoriali, di day hospital e day surgery e in particolare gli accompagnatori

Necrologie