Il segretario del Pd in Brianza

Enrico Letta giovedì a Monza per presentare il suo nuovo libro

La presentazione di "Anima e Cacciavite" è in programma giovedì al Teatro Binario 7.

Enrico Letta giovedì a Monza per presentare il suo nuovo libro
Attualità Monza, 06 Luglio 2021 ore 09:56

Il segretario nazionale del Partito democratico Enrico Letta arriverà a Monza, giovedì 8 luglio, per presentare il suo nuovo libro "Anima e Cacciavite". La presentazione è in programma nella sala Chaplin del Teatro Binario 7 (via Turati) alle 18.30.

Enrico Letta giovedì a Monza per presentare il suo nuovo libro

Nel libro, sottotitolato "Per ricostruire l'Italia" uscito nel maggio di quest'anno, Letta delinea sostanzialmente quali sono le prospettive di un Paese, il nostro, da risollevare.

"«Perché tornare?» È la domanda che Enrico Letta si è sentito fare tante volte dai giovani italiani che studiano in Europa e che si è fatto anche lui, prima di riprendere la strada di casa per tornare alla politica attiva. La risposta è che ciascuno di noi ha il dovere di impegnarsi e ribellarsi, per riscrivere il futuro dell'Italia".

La risposta a questa domanda arriva proprio dalle pagine del nuovo libro in cui Letta intreccia un percorso personale e uno sguardo al futuro del nostro Paese, soprattutto dopo la pandemia.

"Con la pandemia abbiamo sofferto tutti, ci stiamo rialzando, siamo cambiati. Deve cambiare anche la politica. Occorre passare dal partito del potere a quello dell'intelligenza collettiva, per aprirsi finalmente alla società accogliendo i tanti che credono nelle ragioni dell'impegno, ma che per anni hanno trovato le porte chiuse. Una comunità che scommette sull'istruzione, sui giovani, sulle donne. Che rilancia una norma di civiltà come lo ius soli. Che combatte con forza per l'ambiente e la sostenibilità. Che riafferma l'importanza di essere e sentirsi europei e, dunque, parte di un progetto più grande e ambizioso".

Come prenotare

Per poter partecipare alla presentazione è necessaria la prenotazione sul sito www.pdbrianza.it. Secondo le norme COVID, non sarà possibile ammettere nessuno all'interno del teatro oltre i numeri massimi consentiti.

Necrologie