Attualità
proposta di matrimonio

Erika e Martina influencer Lgbt si sono promesse amore eterno

Dopo quattro anni di legame sentimentale e tante battaglie contro l'opinione pubblica, le due ragazze, di cui una originaria di Brugherio, sono state protagoniste di una spettacolare promessa di fedeltà.

Erika e Martina influencer Lgbt si sono promesse amore eterno
Attualità Brugherio, 04 Giugno 2022 ore 10:04

Prima un libro insieme, poi la pagina Facebook e Instagram “Le perle degli omofobi” attualmente seguite da migliaia di follower. Ora,  a Ravenna, è arrivata anche  la richiesta e la promessa di suggellare la loro unione e giurarsi amore eterno.

Erika e Martina, dall'amore al fatidico sì

Le protagoniste sono Erika Mattina e Martina Tammaro.

La prima, originaria di Brugherio (Monza e Brianza) e ora residente ad Arona, era stata finalista a Miss Mondo e  la prima a rendere pubblica la sua relazione con Martina e allo stesso tempo denunciare gli haters, gli odiatori, del web.

Entrambe influencer e attiviste Lgbt, da ormai qualche tempo vivono la loro storia d’amore che ora è stata suggellata da una proposta di matrimonio che si è concretizzata nel parco divertimenti di  Ravenna.

 

La richiesta di matrimonio

A fare il primo passo, a inginocchiarsi di fronte all'amata futura sposa, è stata Martina, Erika ha risposto sì e il tutto si è svolto accompagnato dalla cornice dell'intero corpo di ballo del parco divertimenti.

"È stata una proposta di matrimonio ‘spettacolare’ quella che Martina ha rivolto ad Erika. Durante lo spettacolo, in piazza della Fama, l’ignara Erika è stata coinvolta nella coreografia dal corpo di ballo: ogni ballerino e ballerina le ha consegnato un fiore. L’ultimo fiore le è stato invece donato da Martina mentre il cast artistico ha tolto le felpe che indossava, mostrando le magliette che componevano la scritta “Sposami!”.

Le "battaglie" per il loro amore

La storia d'amore tra le due ragazze era venuta alla ribalta lo scorso settembre, proprio dopo il passaggio alla finalissima di Miss Mondo.

Sotto la lente degli haters, gli odiatori della rete, era finita proprio l'omosessualità delle due, tanto che sul web era montato l'accanimento sul fatto che proprio l'essere lesbica avesse in qualche modo favorito Erika agli occhi della giuria.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie