Attualità
Nuovo servizio

Esami di sera e nel weekend: si parte anche negli ospedali a Vimercate, Desio e Seregno

Gli slot prenotabili programmati in questo mese (il progetto ha preso il via il primo maggio) sono 270: 194 a Vimercate, 60 al Pio XI, 16 a Seregno (per le mammografie).

Esami di sera e nel weekend: si parte anche negli ospedali a Vimercate, Desio e Seregno
Attualità Vimercatese, 10 Maggio 2022 ore 11:19

Prestazioni diagnostiche in orario serale, il sabato e la domenica anche presso i presidi ospedalieri di ASST Brianza, in particolare a Vimercate, Desio e Seregno.

Anche negli ospedali a Vimercate, Desio e Seregno esami di sera e nel weekend

Grazie al personale medico, infermieristico, tecnico e amministrativo, ha fatto sapere Asst Brianza, si dà corpo alla “sperimentazione dell’ampliamento dell’offerta di prestazioni sanitarie” per tagliare o ridurre notevolmente le liste di attesa, avviata da Regione Lombardia e dal suo Assessorato al Welfare. Si tratta in particolare di prestazioni diagnostiche come la risonanza magnetica, la mammografia e la tac.

Gli slot prenotabili

Gli slot prenotabili programmati in questo mese (il progetto ha preso il via il primo maggio) sono 270: 194 a Vimercate, 60 al Pio XI, 16 a Seregno (per le mammografie).
In generale la domenica la fascia oraria interessata è compresa fra le 8.00 e le 13.00 (in qualche caso sino alle 14.00); il sabato, dalle 14.00 alle 17.00 (in qualche presidio sino alle 16.00 o alle 20.00). Nei giorni feriali l’orario serale interessato sarà, invece, dalle 20.00 alle 22.00.

Ogni giornata prefestiva prevede una pluralità di sedi erogative e di tipologie di prestazioni, con l’obiettivo di fornire la più ampia varietà d’offerta ai cittadini.

Come prenotare

Le prenotazioni avvengono con le consuete modalità (web o telefonica), quindi con ulteriori disponibilità nelle agende della diagnostica per immagini.
“E’ un contributo importante che mettiamo in campo – dichiara Marco Trivelli, Direttore Generale di ASST Brianza – per venire incontro a quella domanda di salute e di esami che è stata sacrificata o posticipata a causa della diffusione del Covid”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie