Attualità
Desio

Ex Tosap per pubblici esercizi: esenzione prorogata fino al 30 settembre

L'assessore Baldo: "Incentivo all'utilizzo degli spazi esterni che contribuiscono a rendere più viva e attrattiva Desio".

Ex Tosap per pubblici esercizi: esenzione prorogata fino al 30 settembre
Attualità Desiano, 27 Giugno 2022 ore 12:36

Un nuovo aiuto concreto alle attività commerciali del territorio di Desio. Lo ha deciso l'Amministrazione comunale che in questi giorni ha deliberato la proroga dell'esenzione del pagamento del canone unico patrimoniale (ex tosap) fino al 30 settembre 2022 per l'occupazione di suolo pubblico da parte delle attività di somministrazione.

Canone unico patrimoniale: esenzione prorogata fino al 30 settembre

Si tratta, come spiegato in una nota comunale, della seconda proroga dopo quella stabilita lo scorso aprile e che è in scadenza a fine mese. I gestori dei pubblici esercizi di Desio che avevano già richiesto e ottenuto il permesso in esenzione da pagamento per l'emergenza Covid19, non dovranno quindi pagare.

"Un incentivo all'utilizzo degli spazi esterni"

"In questo momento di ripresa economica e di ritorno alla normalità, dopo due anni di emergenza Covid19, l'amministrazione comunale ha voluto continuare ad offrire un aiuto concreto alle attività commerciali del territorio, fra le più colpite non solo dalla situazione di pandemia, ma anche dal rincaro delle bollette e dai costi delle materie prime. - racconta l'Assessore al commercio e marketing territoriale Samantha Baldo - Abbiamo deciso, attraverso una misura straordinaria, di prorogare per altri tre mesi, l'esenzione del pagamento del canone unico patrimoniale per dare un po' di respiro alle attività desiane per tutta l'Estate 2022. Questa azione di sostegno da parte dell'Amministrazione va nella direzione del rilancio del commercio locale, cuore pulsante della città, ma anche dell'incentivo all'utilizzo degli spazi esterni che contribuiscono a rendere più viva e attrattiva Desio."

(foto archivio)

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie