Attualità
Sabato al Parco Superga

Flash mob di luce per l'Associazione Taccona che ha illuminato il Superga

Con oltre 300 lumini a led, i volontari hanno guidato i muggioresi nel Parco, puntando il dito contro la mancanza di illuminazione

Flash mob di luce per l'Associazione Taccona che ha illuminato il Superga
Attualità Monza, 24 Luglio 2022 ore 17:40

Un flash mob «luminoso»  è stato organizzato, sabato sera, dall’Associazione Taccona al Parco Superga per puntare l’attenzione sulla spinosa mancanza di illuminazione all'interno della grande area verde,  sempre molto praticata da sportivi, da chi vuole raggiungere da un lato all'altro la città o da chi semplicemente vuole fare una passeggiata.

Il buio 

I volontari,  sabato sera, in occasione delle serate conclusive della Rassegna estiva hanno deciso di illuminare il sentiero, che dai giochi inclusivi conduce all’area feste, con 300 lumini a led, che nell’oscurità hanno guidato i muggioresi verso la location della Rassegna estiva.

 

«Abbiamo fatto questo flash mob in un momento di festa nell'area del Parco per dimostrare che i cittadini di Muggiò e di  Taccona dopo anni e anni aspettano ancora l’illuminazione di questi 5 pali della luce per illuminare il viale, perché è pericoloso: chiunque può inciampare e farsi male non solo nei momenti di festa ma anche nelle passeggiate o tornando a casa. E' una questione di sicurezza -  ha spiegato il presidente Marco Battisti - E' un peccato che un parco così bello e decantato sia privo di illuminazione per i rimbalzi delle diverse Amministrazioni e con l'attesa del Progetto Illumina».

300 lumini a led

Così l'Associazione Taccona ha pensato di organizzare l'iniziativa illuminando il sentiero principale con 300 lumini a led, salutando e scambiando quattro chiacchiere con i passanti per sensibilizzarli sul problema , i quali hanno apprezzato il cammino con i punti luce.

 

I punti luce nel tratto alberato

Verso l'area feste

Tante segnalazioni dal 2011

I volontari dell'Associazione Taccona hanno collocato i lumini e appeso il loro striscione all'unico lampione acceso nel lungo tratto dai giochi inclusivi all'area della festa.

Per sensibilizzare i muggioresi

L’Associazione è sempre stata attiva con le segnalazioni sull'illuminazione a partire dal 2011, come conferma il sodalizio stesso nel suo post sul suo profilo facebook.

Ecco uno stralcio del contenuto del comunicato:

« Undici anni dove abbiamo visto l’avvicendarsi di sindaci e assessori, ovviamente nessuno di questi ha mai voluto prendersi sulle spalle il fardello del problema illuminazione del parco perché “tra tre mesi parte il PROGETTO ILLUMINA e finalmente avremo una città SMART ”, frase sistematicamente ripetuta da sette anni ad ogni nostro “ricordo” e sinceramente di smart sono rimaste solo le automobili. Nel frattempo le lampadine ci abbandonano inesorabilmente non solo nel Parco e forse per la prima volta in tutti questi anni qualcuno si è svegliato dal letargo accorgendosi anche in Consiglio Comunale che qualcosa non tornava. Meglio tardi che mai».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie