Attualità
Seregno

Contributi alle associazioni dalla Fondazione Ronzoni Villa

Le risorse destinate in particolare alle realtà che operano nella Casa della carità e al Piano freddo, con venti posti disponibili per i senza dimora.  

Contributi alle associazioni dalla Fondazione Ronzoni Villa
Attualità Seregnese, 09 Dicembre 2021 ore 18:56

Dalla Fondazione Ronzoni Villa i contributi di fine anno alle associazioni di Seregno, in particolare alle realtà che operano nella Casa della carità.

Dalla Fondazione contributi alle associazioni

La Fondazione Ronzoni Villa, presieduta da Guido Acquistapace, ha distribuito i contributi di fine anno alle associazioni di Seregno, in particolare alle numerose realtà che operano nella Casa della carità di via Alfieri. "La nostra è la città della solidarietà - commenta il prevosto, monsignor Bruno Molinari - La Casa della carità, ormai partita a pieno ritmo, è un esempio importante e significativo di come si può fare fronte a tutte le necessità, in uno spazio aperto a tutti, grazie alla generosità di tanti".

Risorse anche per il Piano freddo

La Fondazione Ronzoni Villa sostiene il Piano freddo, che quest’anno è stato trasferito dall’istituto Don Orione ai nuovi spazi di via Alfieri. A disposizione una ventina di posti, quattro dei quali per le donne, e "si rischia presto il tutto esaurito" come sottolinea il responsabile Luigi Losa. Altri contribuiti al servizio pacchi viveri e alla mensa solidale. Alla Caritas assegnate risorse per aiutare tre famiglie in difficoltà segnalate dai Servizi sociali. Le altre associazioni aiutate dalla Fondazione Ronzoni Villa sono Auto Amica, Cooperativa Aliante, San Vincenzo, Seregno Soccorso e il Centro aiuto alla vita.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie