Attualità
Un tesoro da scoprire

Giornate Fai d'Autunno, anche la Cappella della Reggia di Monza apre le sue porte ai visitatori

Il sindaco di Monza Pilotto: "La Villa Reale partecipa aprendo le porte di uno degli scrigni artistici più interessanti del compendio monumentale, che mi auguro possa essere ammirato da numerosi visitatori”.

Giornate Fai d'Autunno, anche la Cappella della Reggia di Monza apre le sue porte ai visitatori
Attualità Monza, 14 Ottobre 2022 ore 14:11

Sono davvero tanti gli appuntamenti in programma nel weekend in Brianza e a Monza in occasione delle Giornate Fai d'Autunno. Tra queste anche l'apertura della Cappella Reale delle Reggia di Monza inserita tra i sei beni culturali che la delegazione monzese del Fai farà visitare domani sabato 15 ottobre e domenica 16 (dalle 10 alle 18). 

Giornate Fai d'Autunno, anche la Cappella della Reggia di Monza apre le sue porte ai visitatori

‘Sacro e profano a Monza e in Brianza’: è il suggestivo tema scelto per questo evento autunnale dai volontari del Fai monzese che racconteranno appunto la storia della Cappella Reale che si intreccia con quella della Villa fino ai giorni d’oggi.  Realizzata tra il 1777 e il 1783 insieme alla Reggia, ne ha condiviso tutta la storia.

Un po' di storia della Cappella

Fino al 1900 è rimasta legata alla vita religiosa della corte e delle varie famiglie reali: la cappella ha una grande ricchezza decorativa interna, con spiccata attenzione per gli elementi naturali e presenta contrasti con l’assoluta sobrietà degli altri ambienti della Villa, come se in questo modo Piermarini abbia voluto sottolineare la superiore dignità della chiesa stessa. Al suo interno è collocata  la pala dell’altare maggiore, datata tra il 1690 e il 1695, raffigura l’Immacolata; è opera di Stefano Legnani, detto il Legnanino e proviene dalla Chiesa di Santa Caterina di Brera, abbattuta dopo la soppressione.

Tanti volontari pronti a dare il loro contributo

Questo evento nazionale di partecipazione attiva e di raccolta pubblica di fondi prevede l’impiego di 140 volontari della Delegazione FAI Monza e del Gruppo Giovani. Grazie a loro saranno visitabili anche il Complesso del Carrobiolo, il Santuario di Santa Maria delle Grazie a Monza, l’Oratorio di Santo Stefano a Lentate sul Seveso, Villa Cusani Traversi Tittoni a Desio e la Fornace Artistica Riva a Fornaci di Briosco.

"I giovani sono la marcia in più di questa iniziativa"

“ll coinvolgimento dei giovani è la marcia in più di questa splendida iniziativa dal grande valore culturale e divulgativo – spiega il Presidente del Consorzio Villa Reale e Parco Paolo Pilotto – Ringrazio il FAI per l’organizzazione delle Giornate FAI d’Autunno: la Villa Reale partecipa aprendo le porte di uno degli scrigni artistici più interessanti del compendio monumentale, che mi auguro possa essere ammirato da numerosi visitatori”.

“Come Sindaco della città – aggiunge Pilotto – è motivo di grande soddisfazione osservare che insieme alla Cappella della Reggia il Fai ha voluto concentrare l’attenzione su altri due importanti luoghi quali il Carrobiolo e le Grazie Vecchie”.

Seguici sui nostri canali
Necrologie