Attualità
Commemorazione a Lissone

Giorno del Ricordo: per non dimenticare l'orrore delle Foibe

Domenica 13 febbario, alle 10.30, si terrà la cerimonia ufficiale davanti al monumento in piazza Martiri delle Foibe

Giorno del Ricordo: per non dimenticare l'orrore delle Foibe
Attualità Monza, 03 Febbraio 2022 ore 10:45

Giorno del Ricordo: anche Lissone celebra le vittime che persero la vita nelle Foibe al confine orientale nel Secondo dopoguerra.

Giorno del Ricordo a Lissone

In occasione del Giorno del Ricordo l’Amministrazione comunale ha organizzato - come di consueto - una cerimonia pubblica per ricordare le vittime delle Foibe e l’esodo degli italiani dai territori dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia.

Il Giorno del Ricordo sarà celebrato in città  davanti al monumento di piazza Martiri delle Foibe domenica 13 febbraio alle 10.30. Sarà presente una delegazione dell’Associazione nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, al fianco del Gruppo Alpini e del Corpo musicale Santa Cecilia.

Alla rituale deposizione della corona sulla lapide commemorativa, faranno seguito i discorsi istituzionali e la recita della preghiera dell’esule.

L’Amministrazione comunale ha invitato la cittadinanza a partecipare alla cerimonia nel pieno rispetto delle norme anti-contagio, con il proposito di continuare a riflettere su fatti che fanno parte della storia italiana del secolo scorso.

Foibe ed esodo, una ferita aperta

Alla fine della Seconda Guerra Mondiale in Istria, in Dalmazia e a Fiume 350mila italiani dovettero scappare e abbandonare la loro terra, le loro case, la loro vita, incalzati dalle bande armate jugoslave. Decine di migliaia furono uccisi nelle Foibe, cavità carsiche caratteristiche di quella terra, o nei campi di concentramento.

Una persecuzione perpetrata contro gli italiani della costa orientale dell’Adriatico. Istituito con la legge 92 del 30 marzo 2004 secondo la quale «la Repubblica riconosce il 10 febbraio una giornata in cui conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale», il Giorno del Ricordo rappresenta il momento di riflessione e silenzio su una delle tragedie del Novecento.

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie