Attualità
Briosco

Giro di vite contro chi va troppo veloce. Il Comune acquista quattro autovelox

Uno sarà installato in via XI Febbraio che l’Amministrazione sta acquisendo dalla Provincia.

Giro di vite contro chi va troppo veloce. Il Comune acquista quattro autovelox
Attualità Caratese, 11 Settembre 2022 ore 17:00

Giro di vite in arrivo per chi pigia troppo il piede sull’acceleratore. L’Amministrazione comunale ha deciso di acquistare quattro autovelox da installare in altrettanti punti sensibili del territorio brioschese.

Giro di vite contro chi va troppo veloce. Il Comune acquista quattro autovelox

Un’esigenza nata precipuamente dalla convivenza con tre arterie particolarmente trafficate: ci sono la Ss36 e le due Provinciali (la 155 Carate-Veduggio e la 102 Giussano-Fornaci). La prima «in caso si sinistro» vede i veicoli bloccati in coda «utilizzare le strade comunali come vie alternative, aumentando il flusso veicolare». Le seconde «principalmente di tratto rettilineo, fanno registrare episodi di forte velocità con conseguenti sinistri stradali», come recita la determina firmata dal comandante della Polizia locale, Emanuele Deidda, che avvia il procedimento per l’acquisto di quattro colonnine «Speedbox», per un importo complessivo di 4 mila e 880 euro.

Uno degli autovelox troverà spazio in via XI Febbraio, nella frazione di Fornaci, come noto incubo dei pedoni. La Giunta Verbicaro ha iniziato la procedura per acquisire al patrimonio comunale il tratto compreso tra lo svincolo della Valassina e via Fornacetta, attualmente di competenza della Provincia di Monza e Brianza. Palazzo Grossi, come riportato ad inizio agosto su queste colonne, si è dichiarato disponibile. L’Esecutivo ha quindi proceduto con il primo passo richiesto: la delibera approvata da sindaco e assessori «volta a palesare la volontà di acquisizione al patrimonio indisponibile del Comune del tratto di strada». Seguiranno una delibera di Consiglio comunale, l’invio degli atti a Provincia e Regione e l’emissione di un decreto regionale di declassificazione con successiva pubblicazione sul Burl, il Bollettino Ufficiale Regione Lombardia.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie