Attualità
salute e prevenzione

Grande successo per il secondo Cab Pink Day

Circa 200 donne nel prato di Cab Polidiagnostico hanno fatto attività fisica per promuovere la prevenzione

Attualità 15 Settembre 2022 ore 08:00

Si è tenuto martedì 13 settembre, nel prato antistante il nuovo centro di viale del lavoro ad Erba, il secondo Cab Pink Day. L'evento di Cab Polidiagnostico pensato per sensibilizzare verso la prevenzione del carcinoma mammario, tipologia di tumore che oggi in Italia è al primo posto tra le donne, con un tasso di morbilità del 12,5%

GUARDA IL VIDEO

La seconda edizione di Cab Pink Day

Per avvicinare le donne ad un tema così importante per la loro salute Cab Polidiagnostico ha scelto di rinnovare la sua iniziativa, che già a Merate aveva registrato la presenza di quasi 300 donne. Una serata all’insegna dell’attività fisica con tanta musica, tanto divertimento, per le donne di tutte le età, dedicata alla prevenzione.

A Erba sono state circa 200 le donne e le ragazze che hanno aderito all'iniziativa e hanno scelto di passare la loro serata divertendosi, facendo attività fisica insieme e aiutando a raccogliere fondi per la ricerca contro il tumore al seno.

L'importanza della prevenzione nella lotta contro il tumore al seno

Purtroppo, a causa della pandemia che ha duramente colpito il sistema sanitario, sono tante le donne che negli ultimi tre anni hanno saltato i controlli di routine. Chi lo ha fatto per paura dei contagi nelle strutture sanitarie, chi a causa della sospensione dello screening regionale. Il Cab Pink Day è stato nuovamente l’occasione per riportare il tema della prevenzione all’attenzione delle donne, come ha sottolineato anche il direttore generale di Cab Polidiagnostico, Paolo Godina:

“Dopo l’entusiasmo che avevamo raccolto per il Cab Pink Day a Merate abbiamo pensato che riproporre questa iniziativa fosse il modo migliore per inaugurare la nostra nuova sede di Erba. Sapevamo che la data poteva essere difficile, coincidendo con il ritorno a scuola, ma siamo stati piacevolmente smentiti dalle quasi 200 donne che hanno scelto di esserci. Tante di loro erano già venute a Merate ed essendosi divertite hanno deciso di seguirci anche oggi; ma tanti sono anche i volti nuovi, che speriamo di rivedere anche in occasione delle nostre prossime iniziative. È stato veramente bello vedere il nostro prato colorarsi di rosa per una causa così importante, a cui noi di Cab teniamo particolarmente. Vogliamo diffondere l’idea che uno stile di vita sano, basato sull’attività fisica e una corretta alimentazione è la prima arma che abbiamo per prevenire la malattia”.

Lo staff di Cab e le Pink Ambassador di Fondazione Veronesi

La collaborazione con Fondazione Umberto Veronesi

Le offerte che sono state raccolte durante l’evento sono state interamente devolute alla Fondazione Umberto Veronesi, che da anni con le sue “Pink Ambassador”, donne che hanno affrontato la malattia e sono riuscite a vincerla, si impegna nella ricerca contro il carcinoma mammario e si spende per diffondere l’importanza della prevenzione, anche nella forma dell’attività fisica.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie