Attenzione

I consigli per non sprecare acqua durante l'estate

Per la prima volta BrianzAcque non chiederà ordinanze ai sindaci, affidandosi al senso civico dei brianzoli

I consigli per non sprecare acqua durante l'estate
Attualità Brianza, 25 Giugno 2021 ore 16:45

Una serie di consigli per non sprecare l’acqua, soprattutto in estate. A proporli è BrianzAcque che, per la prima volta, non chiederà ordinanze ai sindaci, affidandosi al senso civico dei brianzoli

Le misure anti spreco dell'acqua

Gestire l’acqua potabile in modo razionale e consapevole è importante. Lo è ancor di più con il caldo e con l’afa, quando notoriamente i “prelievi” di questo bene, essenziale e prezioso, tendono ad aumentare. Così, con il ritorno dell’estate, BrianzAcque invita i cittadini di Monza e Brianza  a contenere i consumi idrici attraverso pochi e semplici  consigli anti spreco. Premesso che l’acqua pubblica è destinata in via prioritaria ad uso umano e igienico sanitario , si  raccomanda di evitare di innaffiare  orti, giardini e superfici a verde durante il giorno. Sempre in orari diurni, è preferibile non lavare autoveicoli, non impiegare l’acqua per giocare e per altri usi non essenziali.

E’ la prima estate in assoluto che il gestore del servizio idrico locale, rinuncia a chiedere ai 56  Sindaci dell’ambito territoriale servito,  l’emissione di specifiche ordinanze cautelative “salva acqua”.

Una scelta precisa e motivata come spiega il Presidente e Ad di BrianzAcque, Enrico Boerci:

“ Tenuto conto dei consistenti investimenti idraulici,  tecnologici e digitali realizzati  per l’ottimizzazione della rete idrica e, in generale,  di un’accresciuta sensibilità e attenzione verso la tutela dell’ambiente, quest’anno,   facciamo esclusivamente appello al senso civico dei cittadini. Bastano davvero pochi accorgimenti, un po' di attenzione e tutti insieme possiamo concorrere a salvaguardare l’acqua, preservandola per le generazioni di oggi e per quelle future”.

Ma non solo

Aggiunge il Direttore dell’ Area Tecnica dell’azienda, Ludovico Mariani: “Gli interventi realizzati negli anni recenti finalizzati al recupero dell’efficienza di diversi pozzi e l’allestimento di un numero significativo di nuovi impianti di trattamento per il miglioramento qualitativo della risorsa immessa in rete e per  l’implementazione della sicurezza dei punti di approvvigionamento sottesi, ci consentono di affrontare con maggiore tranquillità l’imminente stagione estiva, tipicamente caratterizzata da incrementi dei consumi idrici”.

BrianzAcque tiene in modo particolare a incentivare condotte virtuose da parte degli utilizzatori di H20 e a  promuovere  modalità di utilizzo responsabili. Nel periodo estivo, massima attenzione anche a evitare consumi eccessivi di acqua concomitanti, concentrati nelle fasce orarie più critiche, tipicamente rappresentate dall’inizio mattinata e dalle prime ore serali.

I suggerimenti,  volti a contenere l’utilizzo di acqua potabile di provenienza del pubblico acquedotto, sono  validi  per l’intera estate, fino a settembre. Per orario  diurno, si intende quello compreso tra le 6 della mattina e le 22 della sera.

Necrologie