Attualità
Bernareggio

Il cibo non consumato nelle mense delle scuole verrà donato alle persone in difficoltà

L'iniziativa promossa dall'Amministrazione rappresenta anche una misura contro lo spreco alimentare

Il cibo non consumato nelle mense delle scuole verrà donato alle persone in difficoltà
Attualità Vimercatese, 21 Aprile 2022 ore 13:23

Il cibo non consumato nelle mense delle scuole verrà donato alle persone in difficoltà. Un’importante misura atta a contenere lo spreco, ma anche per garantire un sostegno concreto alle tante famiglie in difficoltà. Iniziativa ammirevole quella che è pronta a varare l’Amministrazione comunale di Bernareggio.

Il cibo non consumato nelle mense delle scuole verrà donato alle persone in difficoltà

Per farlo, l’Esecutivo si avvarrà di un’associazione che verrà presto individuata attraverso un regolare bando pubblico.

«Da tempo stavamo valutando questa possibilità, ma lo stimolo definitivo è arrivato proprio durante il Covid - spiega l’assessore alla Pubblica istruzione, Paola Brambilla - Per fare un esempio, durante il primo lockdown, ci siamo trovati da un giorno all’altro con circa 30 kilogrammi di gnocchi che non potevano essere utilizzati.  Li abbiamo donati a realtà caritative dei dintorni, però in quel momento è nata un’importante riflessione a livelli più ampi».

Si cerca un'associazione pronta a sostenere il servizio

Da qui la decisione di distribuire le eccedenze a chi, in ambito sociale, può offrire un contributo importante alla comunità. L’obiettivo è avviare il progetto già entro il mese di maggio attraverso una manifestazione d'interesse. Una sorta di sperimentazione che durerebbe fino al termine dell’anno scolastico, in modo da poterne valutare la reale fattibilità e partire poi a pieno regime con la ripartenza del servizio di refezione del prossimo settembre.

LEGGI LA NOTIZIA INTEGRALE SUL GIORNALE DI VIMERCATE IN EDICOLA DA MARTEDI' 19 APRILE 2022

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie