Attualità
Protesta dopo l'abbattimento

Il Comitato di via Gallarana "Monza ha perso un'altra area verde"

Si tratta del Bosco Urbano Aguggiari, rifugio di diverse specie di volatili e di una colonia felina.

Il Comitato di via Gallarana "Monza ha perso un'altra area verde"
Attualità Monza, 21 Dicembre 2021 ore 10:19

Grande dispiacere tra i residenti di via Aguggiari a Monza dopo che quello che loro stessi avevano ribattezzato BOA, Bosco Urbano Aguggiari, nei giorni scorsi è sostanzialmente sparito dopo l'inizio dei lavori per la costruzione di un parcheggio auto.

Il Comitato di via Gallarana "Monza ha perso un'altra area verde"

"Gran parte della bella area verde posta in via Aguggiari, quello che i residenti del quartiere avevano ribattezzato BOA, Bosco Urbano Aguggiari, non esiste più. Sono bastati due giorni di ruspe per spianare al suolo quanto la Natura aveva impiegato decenni a costruire, un piccolo bosco nella parte dell’area confinante con via Aguggiari, rifugio di diverse specie di volatili e di una
colonia felina - fanno sapere dal Comitato in una nota diffusa alla stampa.

A nulla, secondo quanto scrivono i componenti del Comitato, è valso la proposta dei residenti in zona e recepita dalla Consulta Libertà che aveva chiesto una rivisitazione del progetto che risale a quasi un decennio fa, proponendo di modificare le attuali previsioni per salvare il bosco di via Aguggiari "senza modificare le volumetrie (quindi con vantaggio per i cittadini e senza alcun danno per l’impresa costruttrice) - scrive il Comitato - che avrebbe migliorato la qualità del quartiere e quindi anche degli appartamenti che sono già previsti e per la cui realizzazione è prevedibile che non rimarrà in piedi neppure una delle piante ancora rimaste".

"Solo i gatti della colonia felina sono rimasti a malinconica guardia dell’area -spiegano dal Comitato Gallarana  - finiti dentro il cantiere tanto che la colonia andrà riposizionata altrove, come peraltro sarebbe dovuto avvenire prima dei lavori di sbancamento". "Nei fatti - conclude il Comitato - nella capitale della Brianza si continua a privilegiare l’asfalto rispetto al verde".

4 foto Sfoglia la gallery
Necrologie