Attualità
Il punto sull'infrastruttura digitale dell'Ente

Il Comune di Cesano Maderno sempre più digitalizzato

L’obiettivo è offrire servizi più veloci ed efficienti. L’Amministrazione ha partecipato a tutti i bandi del Pnrr relativi all’innovazione.

Il Comune di Cesano Maderno sempre più digitalizzato
Attualità Seregnese, 11 Novembre 2022 ore 10:11

Prosegue a passo spedito il percorso verso la digitalizzazione che il Comune di Cesano Maderno sta portando avanti da diverso tempo al fine di migliorare e rendere più "snello" il rapporto tra cittadino e Comune.

Il Comune di Cesano Maderno sempre più digitalizzato

Pnrr, digitalizzazione, servizi al cittadino sono temi legati l’uno all’altro alla base del percorso che sta compiendo l'Amministrazione comunale che proprio ieri in una conferenza stampa ha fatto il punto sui diversi servizi.

L’Amministrazione in particolare ha partecipato a tutti i bandi del Pnrr relativi all’innovazione. Dei sette bandi già pubblicati, cinque hanno visto la partecipazione del Comune mentre gli altri due riguardavano servizi già attivati da Cesano, PagoPA e SPID CIE.

I bandi

Di seguito i bandi a cui ha partecipato il comune:

  1. Abilitazione al Cloud per le Pa locali. Il Comune, a fronte di un finanziamento di circa 250mila euro, sta attuando il passaggio in cloud dei sistemi informativi.
  1. Esperienza Cittadino servizi pubblici. Questa misura ha due obiettivi: la diffusione di siti delle Pa che seguano le indicazioni di Design Italia e l’erogazione di servizi on line per il cittadino. L’adesione al bando riguarda un importo di circa 290mila euro. Lo scopo è fornire ai cittadini un sito che sia un chiaro punto di riferimento per trovare tutte le informazioni di cui hanno bisogno. Il sito era già aggiornato secondo le linee guida Agid 2020, grazie a questo contributo l’esperienza dei cittadini sarà migliorata. All’interno di questo budget è compreso anche il nuovo sito dedicato esclusivamente a Palazzo Arese Borromeo e ai servizi che offre ai visitatori.
  1. Adozione App IO. Un finanziamento di circa 11.600 euro riguarda l’app IO. Il Comune aveva già attivato numerosi servizi per l’area demografica, nel 2020. Si è dato mandato di procedere con l’attivazione delle nuove funzionalità AppIO per l’area tributaria: avvisi di scadenza, Tari, Imu, Servizi scolastici. 
  1. Piattaforma Notifiche Digitali. Questa misura prevede l’adesione alla neonata Piattaforma delle Notifiche Digitali della Pa, che consentirà di inviare e notificare in modo automatizzato qualunque comunicazione a cittadini ed imprese. Si è proceduto all’adesione al bando, l’importo finanziato è di circa 60mila euro. La candidatura è stata accettata e il Comune in attesa dell’emissione del relativo decreto di finanziamento.

L'App IO

La messaggistica è la nuova frontiera, offrendo l’opportunità di essere sempre aggiornati grazie al Comune, si pensi per esempio alla comunicazione di un’allerta meteo, dell’interruzione di una strada, oppure anche all’informazione rispetto agli eventi organizzati in città. Si possono inoltre selezionare le categorie di utenti a cui inviare i messaggi, per età, indirizzo, professione ecc., così da raggiungere i cittadini con comunicazioni mirate e utili. 

“Il Comune è impegnato - spiega il Vicesindaco e Assessore al Bilancio e all’Innovazione Francesco Romeo - nel rendere fruibili i propri servizi attraverso strumenti come l’app IO. Dalla digitalizzazione passa la possibilità concreta di fare della Pa la migliore alleata dei cittadini e delle imprese”.

  1. Piattaforma Digitale Nazionale Dati. Il bando riguarda l’interoperabilità tra gli enti pubblici. Si tratta di una piattaforma sperimentale che offre la possibilità di reperire i dati in possesso delle diverse amministrazioni. È la concretizzazione del cosiddetto grande database della Pa. Il bando, a cui partecipa il Comune di Cesano Maderno, si chiuderà a febbraio dell’anno prossimo. L’importo finanziato è di circa 30.500 euro. 

In totale dunque si parla di finanziamenti per un valore di oltre 600mila euro.

“Ringrazio il Vicesindaco Romeo - ha concluso il Sindaco Gianpiero Bocca -. Gli effetti di questo lavoro si vedranno a breve avendo a che fare con una migliore infrastrutturazione digitale dell’ente e quindi con il miglioramento dei servizi offerti dall’Amministrazione comunale alla città”.

Seguici sui nostri canali
Necrologie