Attualità
Momento molto emozionante

Il Comune di Concorezzo ha premiato i suoi cittadini benemeriti

L'Amministrazione ha consegnato la tradizionale "Gugia Dòra". Un riconoscimento anche per i medici di base.

Il Comune di Concorezzo ha premiato i suoi cittadini benemeriti
Attualità Vimercatese, 14 Novembre 2022 ore 10:14

A Concorezzo è di nuovo tempo di "Gugia Dòra". Nel tardo pomeriggio di ieri, domenica 13 novembre 2022, l'Amministrazione comunale ha consegnato le benemerenze civiche. Attribuiti anche i premi Casc, le targhe di negozi storiche e un riconoscimento per i medici di base andati in pensione e per la sezione concorezzese dell'Avis.

Premiate tradizione e innovazione

La sala conferenze di Villa Zoja ha ospitato un appuntamento molto sentito da tutta la comunità di Concorezzo, la consegna della "Gugia Dòra". L'Amministrazione comunale ha premiato i suoi cittadini benemeriti, ma non solo. L'occasione, infatti, è stata utile per attribuire un riconoscimento ai medici di base andati in pensione, alla sezione concorezzese dell'Avis (che proprio nel 2022 ha compiuto 50 anni di attività) e ai negozi storici. Spazio infine anche al tradizionale riconoscimento consegnato dal Casc.

"Con questa serata chiudiamo in grande stile le celebrazioni della Festa del paese - ha spiegato il sindaco di Concorezzo Mauro Capitanio - La consegna della Gugia rappresenta un momento importante per la nostra comunità: anche quest'anno abbiamo voluto premiare persone o enti che si sono distinti per la loro attività, anche se non è stato semplice scegliere i tre nomi cui consegnare l'Ago d'Oro. Nonostante sia ormai 23 anni che si rinnova questo momento, i concorezzesi degni della Gugia non mancano. Abbiamo quindi dovuto scegliere e lo abbiamo fatto con l’obiettivo di premiare sia la tradizione sia l’innovazione. Abbiamo quindi voluto premiare Elio Pozzi, figura nota nell’associazionismo locale. Un concorezzese che per tutta la vita ha scelto di dedicarsi non solo alla famiglia e al lavoro ma anche alla sua città. Una scelta che, lo possiamo ben immaginare, ha comportato non pochi sacrifici e rinunce ma che Elio ha sempre portato avanti con il sorriso e convinzione. Si tratta certamente di un esempio per tutti, di uno stimolo a fare e a non fermarsi alla propria casa e alla propria famiglia ma ad andare oltre per fare del bene alla propria comunità, mettendosi in gioco in prima persona. Le altre due benemerenze sono nel segno del lavoro vero e proprio. Abbiamo premiato Luca Scaccabarozzi, giovane concorezzese che ha fatto dell’arte, della musica in particolare, la sua professione. Una professione svolta ad altissimo livello. A lui va certamente il nostro plauso e il nostro grazie, per non aver dimenticato la nostra città ma, anzi, per aver sempre Concorezzo tra le sue priorità nonostante la carriera. La terza benemerenza è stata data al CFP Marconi in occasione del decimo anno di attività della scuola. Un’occasione per sottolineare il quotidiano lavoro che viene svolto dal corpo docente e dalla direzione con i ragazzi e la bella collaborazione che si è instaurata con il Comune e l’intera città".

Elio Pozzi, fondatore dell'Associazione volontari di Concorezzo, ha ritirato il premio visibilmente emozionato, mentre il Maestro Luca Scaccabarozzi (impegnato a Parma per un concerto) ha mandato un video messaggio a tutta la cittadinanza.

1668373276595
Foto 1 di 4

Elio Pozzi

1668373276574
Foto 2 di 4

Il centro Marconi

1668373276557
Foto 3 di 4

Luca Scaccabarozzi

Concorezzo Consegna Gugia Dòra 2022
Foto 4 di 4

La mamma di Luca Scaccabarozzi

Il premio delle società sportive e le targhe per le attività storiche

Come ogni anno non è poi mancata la consegna del premio Casc, il riconoscimento consegnato dal Coordinamento Associazioni sportive a un volontario che si è particolarmente distinto nel corso della sua esperienza concorezzese. Per il 2022, il presidente del Casc Fabio Calloni ha voluto premiare Pietro Gervasoni, storico segretario e vicepresidente della Pallavolo Concorezzo.

"Pietro è stato una presenza costante per tutti i concorezzesi che hanno giocato a pallavolo in paese - ha spiegato Calloni, accompagnato da tutto il direttivo - E' una figura di riferimento, sempre pronto a risolvere i problemi ma anche a sdrammatizzare con una delle sue battute".

Altro appuntamento tradizionale è stato quello con la consegna delle targhe ai negozi storici. I riconoscimenti sono andati a due attività aperte ormai da mezzo secolo, divenute nel corso degli anni veri e propri punti di riferimento non solo per Concorezzo, ma per tutta la Brianza. Si tratta di "Agri Brianza" e "Levati srl", che hanno ricevuto le targhe dalle mani del sindaco Capitanio visibilmente commossi.

1668373123242
Foto 1 di 2

Agri Brianza

Concorezzo Gugia Dòra riconoscimento Negozi storici
Foto 2 di 2

Levati srl

Medici di base e Avis

La novità per l'edizione 2022 della serata dedicata alle benemerenze civiche è stata la consegna di un riconoscimento ai medici di base Angela Biolchini, Enrico Beretta, Paolo Cantù, Arturo Fossati, Aurelio Limonta "per la loro lunga attività a Concorezzo e per aver contribuito con professionalità, passione e dedizione al benessere della città". Molto toccante la premiazione alla memoria di Pier Giorgio Bormioli, medico e assessore ai Servizi sociali della Giunta Borgonovo, scomparso nel 2015. Proprio Riccardo Borgonovo ha consegnato una targa alla memoria alla moglie dell'ex dottore. L'Amministrazione comunale, infine, ha voluto celebrare anche il lavoro svolto dalla sezione concorezzese dell'Avis, che proprio nel 2022 ha festeggiato il 50esimo anno di attività.

1668373150043
Foto 1 di 3

I medici di base

1668373150020
Foto 2 di 3

La moglie di Pier Giorgio Bormioli

Concorezzo Gugia Dòra Medici di base, Avis e Bormioli alla memoria
Foto 3 di 3

La sezione Avis

Seguici sui nostri canali
Necrologie