Attualità
Giussano

Il Covid rientra di nuovo in casa riposo

Sospese le uscite e le visite dei familiari in Residenza Amica. Chiuso il centro diurno

Il Covid rientra di nuovo in casa riposo
Attualità Caratese, 04 Gennaio 2022 ore 15:30

Positivi operatori e ospiti in Residenza amica: sospese le uscite all'esterno e le visite dei familiari. Chiuso il centro diurno.

Contagi e provvedimenti nella Rsa

Esattamente un anno fa, poco prima delle festività natalizie, in Residenza Amica erano ripresi gli incontri con i parenti in modalità protetta, ma a distanza di dodici mesi, la casa di riposo di via D’Azeglio, torna a chiudere nuovamente.
Sospese visite ed uscite temporanee degli ospiti, che erano stati attivati quattro mesi fa, a settembre e permettevano agli anziani di poter rientrare a casa dai parenti per poche ore o semplicemente di uscire per qualche passeggiata all’esterno della struttura.
Ma non solo, è stata anche sospesa l’attività del centro diurno, così da garantire una maggiore sicurezza interna.
«Visto il quadro epidemiologico attuale, esterno ed interno alla Fondazione, che vede alcuni ospiti ed operatori positivi, dal 29 dicembre e fino al 10 gennaio tutte le attività del Centro diurno saranno sospese», si legge in una nota firmata dal direttore sanitario, la dottoressa Cristina Luti e dal direttore generale Alessandro Giudici.
Come già fatto anche lo scorso anno però, saranno assicurati le attività riabilitative con i frequentatori del centro, grazie al supporto del personale appositamente dedicato.

Le rassicurazioni del presidente

Una situazione in continua mutazione che ha fatto subito scattare tutte le misure di «sicurezza» e contenimento previste per le Rsa. Nonostante la prima, la seconda e la terza dose, anche in casa di riposo è rientrato nuovamente il Covid, facendo subito attivare il livello di allerta.
Per tutelare e prevenire l’incolumità degli ospiti, visto il preoccupante andamento di questo periodo con la curva epidemica in costante e continua crescita, il direttore sanitario, che è anche referente Covid, ha stabilito di sospendere le visite  e per gli ospiti che avevano già uscite programmate è stato disposto l’isolamento al rientro in struttura. Ci tiene a rassicurare le famiglie, sulla situazione all’interno della casa di riposo, il presidente Andrea Barzaghi : «Tutti gli operatori positivi sono asintomatici - precisa - stiamo monitorando la situazione in modo costante, sottoponendo ospiti e personale ai tamponi. Si sta seguendo tutto il protocollo e sono stati implementate tutte le misure di sicurezza previste dalle normative».

Necrologie