Attualità
Grazie alla generosità dei cittadini

Il Falò di Sant'Antonio ha portato tanta solidarietà: raccolti 1400 euro a Usmate

Serviranno per il Centro Ascolto locale e per l'acquisto di un nuovo mezzo per il “Progetto Volontari Trasporti".

Il Falò di Sant'Antonio ha portato tanta solidarietà: raccolti 1400 euro a Usmate
Attualità Vimercatese, 03 Febbraio 2022 ore 14:54

Un totale di 1.400 euro che saranno ora investiti per il Centro Ascolto locale e per l'acquisto di un nuovo mezzo per il “Progetto Volontari Trasporti".

Falò di Sant'Antonio occasione solidale, raccolti 1400 euro a Usmate

Succede a Usmate Velate dove in questi giorni l'Amministrazione ha tirato il bilancio dell'iniziativa del Falò di Sant'Antonio solidale. Grazie alla generosità dei cittadini sono stati raccolto 1.400 euro: risultato della raccolta fondi che, in concomitanza col periodo del Falò, la Consulta Cultura aveva promosso con l’obiettivo di proseguire iniziative solidali sostenute dal Centro ascolto Caritas di Usmate Velate e dal Gruppo dei Volontari del Trasporto di Usmate Velate.

“Si tratta di una cifra che conferma la generosità dei nostri concittadini – afferma Mario Sacchi, assessore con delega alla Cultura – Il Falò di Sant’Antonio, nell’impossibilità di rimanere occasione di incontro e di solidarietà, resta un fondamentale momento solidale e di aiuto reciproco all’interno della collettività”.

Tante offerte

Dei 1.390 euro raccolti, 1.139 provengono da offerte donate dai fedeli della Chiesa di Santa Margherita di Usmate, 180 provengono invece dalla chiesa di Santa Maria Assunta a Velate.  Era inoltre possibile effettuare donazioni presso alcuni esercizi commerciali del territorio, La Libreria dell’Angolo, La Bottequa, Farmacia Trevisan, oltre che in Biblioteca Civica.

I progetti da realizzare

Anche grazie alle cifre raccolte, sarà possibile proseguire due iniziative a sostegno dei nuclei più fragili. In particolare, metà della somma sarà destinata al Centro Ascolto Caritas di Usmate Velate, impegnato nel “Progetto Scuola” e nel “Progetto Farmacia”. L’altra metà sarà devoluta al “Progetto Volontari Trasporti” per sostenere l’acquisto di un nuovo mezzo per il trasporto protetto, utile per garantire la mobilità dei cittadini in situazione di criticità.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie