Menu
Cerca
Tutela dell'ambiente

Il Parco di Villa Tittoni tra i sei candidati lombardi al concorso "Puliamo il tuo parco"

Il più votato, in ogni regione, verrà ripulito nel corso di una simbolica giornata di volontariato, mentre Legambiente regalerà alla scuola abbinata un percorso didattico sulle tematiche ambientali.

Il Parco di Villa Tittoni tra i sei candidati lombardi al concorso "Puliamo il tuo parco"
Attualità Desiano, 11 Maggio 2021 ore 11:15

Il Parco di Villa Tittoni tra i sei candidati lombardi al concorso "Puliamo il tuo parco". Il più votato, in ogni regione, verrà ripulito nel corso di una simbolica giornata di volontariato, mentre Legambiente regalerà alla scuola abbinata un percorso didattico sulle tematiche ambientali.

Il Parco di Villa Tittoni tra i sei candidati lombardi al concorso "Puliamo il tuo parco"

Torna l'iniziativa "Puliamo il tuo parco", progetto nazionale di mobilitazione alla cure del verde cittadino che per la seconda edizione quest'anno vede la partecipazione delle scuole del territorio.  L'iniziativa, che vede tra i promotori Vallelata e Legambiente, si propone di tutelare il verde cittadino e sensibilizzare le giovani generazioni al rispetto dell’ambiente.

Fino al 30 giugno sul sito sul sito puliamoiltuoparco.vallelata.it gli utenti potranno votare il loro parco del cuore tra i 6 in lista in Lombardia, abbinati ad alcune scuole del territorio. Tra questi c'è anche il Parco Tittoni di Desio che vede associato l'Istituto Comprensivo Prati.

Di seguito l'elenco delle scuole che aderiscono al progetto in Lombardia:

-Milano: Parco Trotter - Scuola Primaria Casa del Sole
-Milano: Parco di Villa Finzi - Scuola Primaria F. Crispi
- Pavia: Parco della Vernavola - Scuola primaria Ada Negri
-Desio (MB): Parco Tittoni - Scuola I.C. Prati
-Malnate (VA): I Mulini di Gurone - Scuola secondaria di primo grado - Nazario Sauro
-Brescia: Parco Tarello

Il più votato sarà ripulito. Alla scuola un percorso didattico sulle tematiche ambientali

Al termine delle votazioni il parco più votato in ogni regione verrà ripulito nel corso di una simbolica giornata di volontariato, mentre Legambiente regalerà alla scuola abbinata un percorso didattico sulle tematiche ambientali.

“Ci riempie di soddisfazione assistere ad una crescente partecipazione di cittadini in attività di cura del territorio, che dimostrando una gran voglia di dare un contributo concreto per rendere i propri quartieri un luogo più accogliente. – ha dichiarato Andrea Causo, Direttore di Legambiente Lombardia – È un atto di cittadinanza responsabile che parte dalla consapevolezza che l’azione del singolo si riflette sulla collettività. Ognuno, infatti, può fare la differenza tutti i giorni, attraverso la corretta gestione e raccolta dei rifiuti e facendosi portavoce in prima persona di un messaggio di civiltà contrastandone l’abbandono. Per questo le attività nelle scuole sono molto importanti, perché l'entusiasmo dei più piccoli spesso si trasferisce anche agli adulti, impartendo loro una grande lezione di educazione civica”.

Per tutti coloro che parteciperanno all’iniziativa esprimendo il proprio voto, infine, Vallelata mette in palio 20 esclusivi monopattini elettrici.

Necrologie