Attualità
Campagna a Lissone

Il vaccino antinfluenzale si farà anche al centro civico

Il Comune ha messo a disposizione gli spazi di via Savio a Santa Margherita e i saloni di Villa Magatti in via Paradiso

Il vaccino antinfluenzale si farà anche al centro civico
Attualità Monza, 04 Novembre 2021 ore 08:40

Novità per le persone che si sottoporranno al vaccino antinfluenzale a Lissone. Il Comune ha messo a disposizione di medici e personale sanitario due spazi grandi e sicuri.

Vaccino antinfluenzale

Come accaduto lo scorso anno, il Comune ha risposto alla richiesta dei medici di famiglia di poter mettere a disposizione degli spazi per la campagna antinfluenzale.

Abbiamo risposto alla richiesta di medici e pediatri che ci hanno sollecitato per mettere a disposizione degli ambienti per la campagna vaccinale di quest’anno e di cui non si conoscono ancora le tempistiche - ha spiegato il sindaco Concetta Monguzzi - Come avvenuto lo scorso anno, abbiamo offerto gli spazi all’interno del centro civico di Santa Margherita e le sale di Villa Magatti in via Paradiso. Al Comune spetterà la pulizia e la sicurezza.

La richiesta è arrivata per evitare assembramenti e procedere con la campagna vaccinale in spazi ampi diversi dagli ambulatori di medici e pediatri di base.

Nel centro civico e anche a Villa Magatti

Non solo il centro civico di Santa Margherita, dove si trovano gli uffici distaccati del Comune e un ambulatorio comunale, la campagna legata alla vaccinazione antinfluenzale si potrà portare avanti anche nelle sale della storica Villa Candiani-Magatti di via Paradiso.

Forti dell’esperienza dello scorso anno, gli spazi nella nostra città saranno a disposizione dei medici del territorio già a partire da oggi Villa Magatti e il centro civico di via Savio verranno fruiti secondo necessità e disponibilità di vaccini, sulla base di un calendario di esigenze manifestato dai medici stessi e già condiviso con l’Amministrazione.

Sarà compito dell'Amministrazione, poi, occuparsi della pulizia e della sanificazione degli ambienti. Per accedere alla vaccinazione occorrerà necessariamente contattare il proprio medico di base per prenotare l’appuntamento.

La notizia anche sul Giornale di Monza in edicola o sull'edizione digitale

Necrologie