Attualità
Novità a Lissone

In città due nuovissime aree per gli amici a quattro zampe

I nuovi giardini per i cani realizzati in via Deledda e in via Guido Sala

In città due nuovissime aree per gli amici a quattro zampe
Attualità Monza, 25 Agosto 2022 ore 09:54

A Lissone due nuovissime aree cani destinate al divertimento degli amici a quattro zampe.

Due aree per i cani

Sono terminati nei giorni scorsi i lavori di realizzazione e allestimento di due nuove aree riservate ai cani. Da venerdì scorso le aree verdi comunali in via Deledda (in frazione Santa Margherita) e via Guido Sala (rione Da là dal punt) sono a disposizione della cittadinanza due spazi dedicati agli animali.

Le aree attrezzate hanno una superficie di circa 500 metri quadrati ciascuna, dotate entrambe di panchine, fontanelle, cestini porta rifiuti e attrezzature per "agility dog".

L'area in via Deledda è divisa in due zone, una destinata ai cani di grande dimensione e una per cani di piccola taglia. In questi spazi recintati i cani possono muoversi, correre e giocare liberamente, senza alcuna restrizione di guinzaglio, sotto vigile costante responsabilità dei proprietari o detentori.

Un piano più ampio

Le due nuove aree cani sono parte del progetto «Riqualificazione delle aree verdi con creazione di spazi per lo sport e la socializzazione intergenerazionale» redatto dal settore Pianificazione e gestione del territorio e inserito nel programma triennale dei lavori pubblici 2021-2023.

Oltre alla creazione dei due spazi riservati ai possessori di animali domestici, il progetto di riqualificazione ha compreso altre tipologie di interventi sul territorio comunale: la realizzazione di un campo multisport (basket e calcetto) nel parco tra via Fermi, via Archimede, via Torricelli e il completamento dell'area giochi presso il giardino pubblico di via Pestalozzi.

Il Comune ha ottenuto nel suo insieme un finanziamento regionale di 200mila euro per la realizzazione degli interventi. Per la copertura del costo complessivo del progetto (pari a 220mila euro) la restante quota di 20mila euro è stata cofinanziata dall'Amministrazione comunale.

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie