Attualità
Taglio del nastro

Inaugurata la nuova sede della Cisl a Seregno

La sede è attiva già da alcuni mesi ma l’inaugurazione era stata rimandata a causa della pandemia.

Inaugurata la nuova sede della Cisl a Seregno
Attualità Seregnese, 15 Ottobre 2021 ore 16:04

È stata inaugurata oggi, alla presenza del Segretario Generale CISL Lombardia, Ugo Duci e del Segretario Generale della FNP CISL Lombardia Osvaldo Domaneschi, la nuova sede CISL Monza Brianza Lecco di Seregno in via Sciesa 11.

Inaugurata la nuova sede della Cisl a Seregno

La sede è attiva già da alcuni mesi ma l’inaugurazione era stata rimandata a causa della pandemia. Hanno preso parte all’evento il Sindaco di Seregno, Alberto Rossi e Monsignor Bruno Molinari che ha benedetto i locali.
Il taglio del nastro inaugurale è stato affidato a Gigi Perego, figura molto amata sia dalla città di Seregno, di cui è stato Sindaco dal 1995 al 2005, che dalla Cisl Brianza, di cui è stato Segretario Generale negli anni 80 e 90.

Cosa ospitano i nuovi locali

I 300 mq della nuova sede, uno spazio doppio rispetto alla precedente collocazione degli uffici Cisl seregnesi, ospitano le Categorie sindacali dei lavoratori attivi, il sindacato dei Pensionati FNP CISL, il Patronato INAS, il CAF per le pratiche fiscali, l’ufficio vertenze, lo sportello artigiani, l’ANOLF ufficio dedicato agli immigrati, il Sicet, Sindacato degli inquilini e l’ADICONSUM, l’associazione dei consumatori della CISL.

“Queste non sono solo mura” - ha spiegato Mirco Scaccabarozzi, attuale Segretario Generale della CISL Monza Brianza Lecco – “ma rappresentano il contributo di comunità operose di lavoratrici e lavoratori, di pensionate e pensionati che hanno reso possibile la presenza della CISL. Di ciò noi dobbiamo fare memoria, quella memoria che per noi è valore civile e che abbiamo sostenuto in tante occasioni.”

Molto felice per questa nuova apertura anche il Segretario Generale della CISL Lombardia.
“L’inaugurazione di una nuova sede è sempre un’occasione bella ed importante per la CISL. Per noi significa aprire una nuova “casa” dove svolgere quella che è l’attività più importante per la nostra Organizzazione: servire le persone”.

"Saremo in piazza per difendere la Costituzione"

Il tema dell’apertura di una nuova sede sindacale non poteva che portare ad una considerazione sugli avvenimenti di sabato scorso a Roma “Le sedi Sindacali sono un luogo di servizio, non di potere” - prosegue Duci - “Ecco perché è ancora più grave l’atto scellerato messo in atto dai neofascisti sabato scorso ai danni della sede CGIL di Roma. Ed ecco perché saremo in piazza domani a Roma per dire che difenderemo ad ogni costo la Costituzione repubblicana, democratica e antifascista”.

Necrologie