Numeri aggiornati

La Brianza fanalino di coda in Lombardia per percentuale di vaccinati. I dati Comune per Comune

Il comune con la percentuale più alta di vaccinati rispetto alla popolazione target si conferma Vedano. Roncello in coda.

La Brianza fanalino di coda in Lombardia per percentuale di vaccinati. I dati Comune per Comune
Attualità Brianza, 30 Aprile 2021 ore 09:45

La Brianza ultima in Lombardia per percentuale di vaccinati. I dati Comune per Comune. In testa alla classifica provinciale si conferma Vedano. In coda troviamo Roncello.

I dati sulle vaccinazioni Comune per Comune

La provincia di Monza e Brianza ultima in Lombardia per percentuale di vaccinati. E' il quadro, aggiornato a ieri sera giovedì 29 aprile, che emerge dai dati messi a disposizione dal Pirellone. Sono 180.360 i brianzoli che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino mentre 74.721 quelli che, dopo aver ricevuto la seconda dose hanno ultimato il loro percorso verso l'immunizzazione dal Covid.  La percentuale globale, rispetto a un target di vaccinandi di 749.170 persone, è del 24,07%.

La Brianza ultima in Lombardia per percentuale di vaccinati

Andando a vedere nel dettaglio i singoli comuni brianzoli possiamo confermare, come era già la scorsa settimana, che il municipio che conta più vaccinati rispetto alla popolazione target si conferma Vedano al Lambro con il 32,30% che ha ricevuto almeno la prima dose di vaccino. Segue Carate Brianza con il 27,81% di prime dose somministrate e Villasanta con il 27,41%. A Monza, al momento, le prime dose somministrate raggiungono il 26,96% della popolazione target.

In coda alla classifica c'è un'altra conferma: il comune di Roncello, dove la scorsa settimana risultava vaccinata con la prima dose il 12,04% della popolazione target, a ieri sera aveva raggiunto il 16,83%. Sempre sotto il 20% troviamo Cavenago, Caponago e Mezzago.

Qui tutti i dati Comune per Comune in provincia di Monza e Brianza 

 

Il quadro regionale

A livello regionale la provincia che raggiuge la percentuale di vaccinati (con la prima dose) più alta rispetto alla popolazione target è Cremona con il 31,61%. Segue Lecco con il 28,61% e Pavia con il 28,26%.

Necrologie