Attualità
Non era mai stata realizzata

La corona reale dei Savoia esposta a Monza

Vittorio Emanuele, che l'ha ricevuta in dono dal cesanese Franco Mariani: "Mi piacerebbe saperla in Villa Reale, come segno tangibile della mia vicinanza al territorio".

La corona reale dei Savoia esposta a Monza
Attualità Seregnese, 05 Gennaio 2022 ore 16:13

La corona reale di Casa Savoia, descritta nel regio decreto di Umberto I del 1 gennaio 1890 ma mai realizzata fino a quando non ci ha pensato il cesanese Franco Mariani, 78 anni, è in mostra in Reggia a Monza.

La corona reale dei Savoia esposta a Monza

Per ora solo fino a domenica, 9 gennaio 2022, chicca dell’apertura straordinaria della Villa in occasione delle festività natalizie, ma un domani in un’esposizione permanente. E’ stato Vittorio Emanuele a volere così: ricevuta da Mariani, per tramite del figlio Emanuele Filiberto, la corona sabauda che non c’era e adesso c’è, il principe ha espresso il desiderio che la fedele riproduzione del gioiello restasse a Monza, "in Villa Reale, come segno tangibile della mia vicinanza al territorio".

La fedele riproduzione in base al decreto del 1890

Si tratta solo di formalizzare l’accordo. Nessun Savoia è mai stato incoronato con la corona che Mariani ha riprodotto fedelmente, incastonando smeraldi, rubini, diamanti e zaffiri su una struttura di ottone dorato, ma c'è uno statuto, come detto, che ne stabilisce le precise caratteristiche e proprio a quello si è rifatto il cesanese. Artista autodidatta (è pittore, disegnatore, incisore e scultore), Mariani è cavaliere dell'Ordine dei santi Maurizio e Lazzaro, legato a Casa Savoia. Grazie a Mariani Monza è diventata la città delle due corone: in Duomo la Ferrea, in Villa Reale quella dei Savoia.

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie