Attualità
Elezioni provinciali

La Lega presenta i candidati. Meroni fuori dopo il post shock contro la senatrice Segre

L'ex sindaco di Lissone, storico militante del Carroccio, escluso dopo le polemiche che lo hanno travolto

La Lega presenta i candidati. Meroni fuori dopo il post shock contro la senatrice Segre
Attualità Monza, 28 Novembre 2021 ore 08:32

La Lega presenta i candidati per le elezioni provinciali di secondo livello che si terranno il prossimo 18 dicembre. Fabio Meroni fuori dopo il post shock contro la senatrice Segre.

La Lega presenta i candidati

La lista, chiamata Lega Brianza Autonomia e Libertà, è stata depositata ieri, sabato 27 novembre 2021, nella sede della Provincia di via Grigna, a Monza. A presentarla sono stati due consiglieri provinciali uscenti: il segretario provinciale Andrea Villa, fresco di nomina a Vicesindaco di Desio, e Laura Capra, consigliere comunale a Monza, nonché membro della segreteria provinciale. Presente anche il presidente Luca Santambrogio, sindaco di Meda.

Fuori Fabio Meroni dopo il post shock

Una lista che vede volti noti della lega brianzola, dall'ex sindaco di Cesano Maderno Marina Romanò (capolista, capogruppo provinciale uscente), all'ex assessore regionale Martina Cambiaghi (capogruppo Lega in consiglio comunale a Desio). Manca all'appello il consigliere provinciale (ed ex sindaco di Lissone, città in cui ora è consigliere comunale) Fabio Meroni (che è dichiaratamente no vax), travolto dalle polemiche dopo il post shock contro Liliana Segre (e in particolare contro le dichiarazioni della senatrice a favore della campagna vaccinale), nel quale si era rivolto a lei chiamandola col numero di matricola tatuatole sul braccio nel momento in cui fu internata ad Auschwitz. Un post che ha indignato e dal quale la Lega stessa aveva subito preso le distanze, annunciando contestualmente provvedimenti nei confronti di Meroni.

Gli obiettivi della lista

Fuori, dunque, dalla rosa dei candidati. “La nostra lista - ha dichiarato Andrea Villa - è composta da amministratori di esperienza ed è rappresentativa di tutte le aree della provincia di Monza e Brianza. Il nostro obiettivo è continuare a sostenere il Presidente Luca Santambrogio e proseguire con l’attuale maggioranza di centrodestra in Provincia. Il nuovo consiglio provinciale, che verrà eletto il 18 dicembre, avrà un ruolo ancora più impegnativo considerata la futura gestione dei fondi del Pnrr. Oltre a consiglieri comunali militanti della Lega, la lista vede la presenza di candidati indipendenti come Eriberto Ferrario (vicesindaco di Aicurzio) o il caponaghese Gabriele Varisco (Partito Liberale)".

Ecco i candidati

Ecco i candidati della lista Lega Brianza Autonomia e Libertà: Marina Romanò (capolista, capogruppo provinciale uscente. Consigliere comunale e già sindaco di Cesano Maderno), Valeria Boffi (consigliere comunale a Giussano), Gabriella Cadorin (consigliere comunale a Seregno), Martina Cambiaghi (capogruppo Lega in consiglio comunale a Desio, ex assessore regionale allo Sport), Antonella Casati (assessore alla Cultura nel Comune di Briosco), Cesare Gariboldi (capogruppo della Lega nel consiglio comunale di Monza), Fabio Ghezzi (consigliere comunale a Concorezzo), Eriberto Ferrario (vicesindaco di Aicurzio, civico), Emanuele Santoro (consigliere comunale a Limbiate), Edoardo Trezzi (capogruppo della Lega in consiglio comunale a Seregno), Gabriele Varisco (consigliere comunale a Caponago del Partito Liberale).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie