Attualità
Foto e video

La lentatese Virna Toppi incanta il Quirinale danzando con Roberto Bolle per la Festa della Repubblica

L'esibizione ieri, 1° giugno, durante il concerto nel cortile d'Onore eseguito dall’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, diretta dal Maestro Jakub Hrůša.

La lentatese Virna Toppi incanta il Quirinale danzando con Roberto Bolle per la Festa della Repubblica
Attualità Seregnese, 02 Giugno 2021 ore 08:36

Semplicemente perfetti. Nella loro bellezza e nella bellezza della loro arte, la danza, che hanno portato in scena con incredibile maestria ieri sera al Palazzo del Quirinale a Roma. La lentatese Virna Toppi in coppia con Roberto Bolle si è esibita in un Pas de deux su musiche di Antonio Vivaldi nel cortile d'Onore del Quirinale, durante un concerto in occasione del 75° anniversario della Repubblica Italiana.

40106
Foto 1 di 4

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella saluta Roberto Bolle e Virna Toppi (foto di Francesco Ammendola - Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

40107
Foto 2 di 4

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella saluta Roberto Bolle e Virna Toppi (foto di Francesco Ammendola - Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

40108
Foto 3 di 4

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella saluta Roberto Bolle e Virna Toppi (foto di Francesco Ammendola - Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

40105
Foto 4 di 4

Roberto Bolle e Virna Toppi durante l'esibizione al Quirinale in occasione della Festa Nazionale della Repubblica (foto di Francesco Ammendola - Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

Virna Toppi e Roberto Bolle incantano in Quirinale durante il concerto per la Festa della Repubblica

Il concerto è stato aperto dal saluto del Presidente Sergio Mattarella che ha ringraziato i due ballerini "Grazie a Roberto Bolle che – insieme alla bravissima Virna Toppi - dona al Quirinale, in una “prima” eccezionale, l’espressione artistica del balletto". Parole ancora più significative in un momento, per la danza, molto sentito data la scomparsa pochi giorni fa della grande Carla Fracci che, ha ribadito Mattarella, "con le sue straordinarie doti, ha reso lustro al mondo della danza a livello internazionale".

Ovviamente il Presidente Mattarella nel suo discorso di apertura ha ricordato l'ultimo anno e mezzo contrassegnato dalla pandemia mondiale.

"La terribile esperienza della pandemia e dei suoi effetti ha reso evidente la profonda interdipendenza dei destini dei nostri popoli: soltanto efficaci forme di coordinamento si sono dimostrate utili per contrastarla e sconfiggerla. Questa cooperazione è chiamata a sostenere le opportunità offerte da una nuova stagione di ripresa e rinascita, civile ed economica. Un nuovo inizio per una comunità internazionale che voglia affrontare con successo le sfide della sostenibilità dei modelli di vita e della lotta alle disuguaglianze".

Poi il via al concerto eseguito dall’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, diretta dal Maestro Jakub Hrůša. Il programma ha previsto musiche di compositori europei dedicate all’Italia (Britten, Berlioz, Mendelssohn, J. Strauss, Martinu, Cajkovskij) e, come detto, la performance di Roberto Bolle e Virna Toppi.

Qui il video della loro esibizione ( al minuto 12:00)

(nella foto di copertina Roberto Bolle e Virna Toppi durante l'esibizione al Quirinale in occasione della Festa Nazionale della Repubblica)

Seguici sui nostri canali
Necrologie