Attualità
Il progetto

La piazza Gioia di Nova Milanese diventerà un giardino

Il paesaggista francese Michel Desvigne presenterà il progetto durante il Consiglio comunale del 22 dicembre.

La piazza Gioia di Nova Milanese diventerà un giardino
Attualità Desiano, 17 Dicembre 2021 ore 17:05

La piazza Gioia di Nova Milanese diventerà un giardino. Il paesaggista francese Michel Desvigne presenterà il progetto durante il Consiglio comunale di mercoledì 22 dicembre.

La piazza Gioia di Nova Milanese diventerà un giardino

La piazza Gioia di Nova Milanese diventerà un giardino. L'obiettivo è rigenerare e connettere la città attraverso una Piazza-Giardino, valorizzando il patrimonio verde già esistente e offrendo ai cittadini uno spazio all’aperto da vivere e fruire in tutte le stagioni.

Un progetto di Michel Desvigne

Sarà Michel Desvigne a firmare il progetto di riqualificazione di piazza Gioia. Lo studio di pianificazione urbana MDP Michel Desvigne Paysagiste di Parigi, conosciuto in tutto il mondo per i progetti di valorizzazione degli spazi pubblici con una particolare attenzione a grandi parchi e giardini urbani ha ottenuto nei mesi scorsi un incarico dall’Amministrazione comunale per disegnare il nuovo volto del centro storico di Nova Milanese. Tra alcuni dei suoi lavori spiccano la rigenerazione del porto vecchio di Marsiglia, il Greenwich millennium project a Londra, il nuovo parco urbano di Prato.

2 foto Sfoglia la gallery

Interverrà durante il Consiglio comunale

Il paesaggista francese Michel Desvigne presenterà il progetto durante il Consiglio comunale del 22 dicembre. I novesi potranno assistere all'intervento dai canali ufficiali del Comune. “Voglio invitare tutti a seguire la presentazione dell’importante progetto, di grande valore per la nostra città - ha spiegato il vicesindaco Andrea Apostolo - Fin dall’inizio le nostre scelte relative alla progettazione della nuova piazza Gioia sono state improntate a garantire un risultato di qualità elevata. Il progetto della nuova Piazza-Giardino delle connessioni è il frutto di un percorso partecipato, che ha coinvolto anche il Politecnico di Milano, e che ha l’obiettivo di rigenerare non solo il cuore storico di Nova Milanese, ma via via allargarsi al resto della città in un’ottica di estensione e connessione degli spazi urbani”.

IL SERVIZIO COMPLETO SARA' PRESENTE NELL'EDIZIONE DEL 21 DICEMBRE DEL GIORNALE DI DESIO

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie