Attualità
Anniversario

La Protezione civile di Usmate Velate festeggia 25 anni di impegno per la comunità

Grande festa per il Gruppo delle Tute Gialle che domenica 18 celebrerà lo storico compleanno con una mattinata ricca di appuntamenti

La Protezione civile di Usmate Velate festeggia 25 anni di impegno per la comunità
Attualità Vimercatese, 10 Dicembre 2022 ore 09:44

Un lavoro insostituibile fra quotidianità ed emergenza, caratterizzato dal solo desiderio di mettersi a disposizione della collettività. Il Gruppo dei Volontari di Protezione Civile di Usmate Velate si appresta a tagliare il traguardo dei 25 anni dalla fondazione, un compleanno che festeggerà domenica 18 dicembre con un importante momento pubblico che vedrà la partecipazione delle donne e degli uomini che con generosità, nel corso degli anni, si sono messi a disposizione del paese.

I festeggiamenti della Protezione civile

L’appuntamento è per domenica 18 dicembre 2022 con il seguente programma: alle 10.30 è previsto il ritrovo presso la sede della Protezione civile in Via Milano 9, da qui prenderà il via il corteo dei mezzi verso Villa Scaccabarozzi. Alle 11.30 è previsto alzabandiera, discorso delle autorità e benedizione. Alla giornata saranno presenti il sindaco di Usmate Velate, Lisa Mandelli, e Pasquale De Sena, assessore con delega alla Sicurezza. Sono stati invitati a partecipare, oltre agli amministratori comunali, anche i rappresentati istituzionali della Provincia di Monza e Brianza e tutti i sindaci di Usmate Velate che hanno cooperato con il Gruppo nel corso del loro mandato; al loro fianco ci sarà l’assessore alla Protezione Civile, Vincenzo De Sena, che seguì l’effettivo riconoscimento del Gruppo da parte di Regione Lombardia.

“L’anniversario che ci apprestiamo a festeggiare serve a ringraziare tutte le persone che negli anni hanno svolto attività nella di Protezione Civile, contribuendo a far crescere il numero di volontari facenti parte del gruppo comunale – le parole del sindaco – Il traguardo dei 25 anni testimonia il ruolo fondamentale della protezione civile per il nostro Comune, come nel resto dell’Italia. Essere volontario di Protezione civile è, in questo senso, una missione. La si sceglie perché ci si sente parte di una grande famiglia, come quella che qui a Usmate Velate è costituita ormai da molte persone”.

L'impegno per la comunità

La mattinata sarà così l’occasione per ricordare le tante attività costituite da esercitazioni, momenti di formazione, interventi emergenziali e presenza a momenti pubblici ed istituzionali che hanno caratterizzato l’attività del Gruppo nel quarto di secolo che lo ha visto cooperare con il Comune di Usmate Velate e con le altre forze preposte all’ordine e al controllo del territorio. Ad oggi il gruppo è costituito da 19 volontari coordinati da Carlo Carnevali, con tre volontari (Sergio Sonnati, Lucia Penati, Tiziano Ripamonti) che sono colonne portanti del gruppo sin dal giorno della costituzione. I loro 25 anni di attività, insieme all’impegno degli altri volontari, rappresentano un bagaglio di esperienza strategico in caso di emergenza. Il gruppo opera anche grazie alla disponibilità di due veicoli equipaggiati per ogni necessità: un terzo veicolo entrerà nella disponibilità dei volontari ad inizio 2023.

A Usmate Velate... e non solo

Nel corso degli anni, l’attività del Gruppo ha riguardato esercitazioni sul territorio comunale o interzonale, partecipazione a manifestazioni civili e religiosi, assistenza per grandi eventi con forte richiamo della cittadinanza. Ma i volontari, nati grazie alla decisiva spinta dell’allora sindaco Roberto Rossi, sono intervenuti in più occasioni in caso di alluvioni, forti nevicate ed esondazioni, supportando poi di recente l’Amministrazione comunale nella gestione della pandemia. Nel 2001, nel momento recente più drammatico del paese, l’intervento del Gruppo permise di gestire i tragici effetti del passaggio di una tromba d’aria sopra l’area industriale del territorio, partecipando direttamente alla pianificazione della ricostruzione degli stabili danneggiati. La professionalità sin da subito dimostrata dal Gruppo fece sì che i volontari furono chiamati per supportare le popolazioni sfollate a seguito del terremoto che nel 1997 colpì Marche e Umbria.

Il riconoscimento del lavoro

Nel 2021, il sindaco Mandelli aveva già consegnato ai Volontari di Protezione Civile di Usmate Velate un attestato di civica benemerenza con medaglia d’argento “per l’impegno e il coraggio con cui hanno collaborato con l’Amministrazione comunale nel supportare la popolazione di Usmate Velate durante l’emergenza Covid-19, consegnando medicinali e generi alimentari. La Protezione civile ha inoltre presidiato il centro vaccini antinfluenzali e il punto tamponi rapidi drive-through, rendendo il servizio sicuro ed efficiente”.

“Sappiamo che la scelta di iscriversi alla Protezione Civile richiede impegno e serietà, perché non è possibile programmare l’emergenza e la chiamata può arrivare in qualunque momento – conclude l’assessore De Sena – I numeri però dicono che i volontari del Gruppo dal 2019 ad oggi sono pressoché raddoppiati, con tanti giovani che si sono avvicinati a questa esperienza. Non solo: il Gruppo vanta ora persone con competenze diversificate in grado di offrire la loro professionalità lavorativa anche nell’ambito del volontariato”.

Seguici sui nostri canali
Necrologie