Attualità
La decisione

La Sagra del Masciocco alza bandiera bianca, salta anche l'edizione 2022

A dare la comunicazione è stato il direttivo dell'associazione "Amici del Masciocco": "Permangono oggettive difficoltà organizzative"

La Sagra del Masciocco alza bandiera bianca, salta anche l'edizione 2022
Attualità Vimercatese, 04 Giugno 2022 ore 17:50

La Sagra del Masciocco alza bandiera bianca, salta anche l'edizione 2022. Questa la decisione assunta dal direttivo dell'associazione di Camparada comunicata via social proprio in queste ore.

La Sagra del Masciocco alza bandiera bianca, salta anche l'edizione 2022

Non c'è Ferragosto senza Masciocco, e viceversa. Ecco perché il rinvio dell'edizione numero 41 rappresenta un duro colpo per l'estate brianzola, costretta a rimanere anche per quest'anno senza quella che senza ombra di dubbio è una delle più sentite tradizioni del territorio. Questo il comunicato diffuso dall'associazione "Amici del Masciocco" presieduta da Davide Ravasi:

"Per noi la sagra è e sempre sarà come l'abbiamo sempre vissuta e intesa. Purtroppo nonostante la situazione sanitaria pandemica al momento sia sotto controllo, permangono oggettive difficoltà organizzative. Siamo ahinoi di fronte ad un buco legislativo difficile da affrontare. Perché organizzare la sagra del Masciocco, come ogni altro tipo di sagra, non significa semplicemente preparare 1000 costine, 600 salamelle o 400 porzioni di cassoeula, ma c'è un grande lavoro che parte con mesi di anticipo. Al momento mancano regolamenti certi che ci permettano di garantire non solo la completa sicurezza dei nostri avventori e dei nostri volontari, ma anche la totale tutela di noi organizzatori stessi"
"Senza certezze non c'è serenità"
Una decisione sofferta, ma che giustamente mette al primo posto la sicurezza di avventori e volontari. Senza contare che le tante incognite legislative impediscono, allo stato attuale delle cose, un'organizzazione degna di questa nome.
"Questa situazione di incertezza e questa serie di incognite non ci consentono di affrontare con serenità una sagra che, seppur faticosa, per noi rappresenta pura felicità attraverso lo spirito dello stare insieme e della convivialità che abbiamo sempre cercato di trasmettere. Alla luce dunque di queste situazioni purtroppo siamo ad annunciare che anche l'edizione 2022 della sagra non si terrà. È una decisione che purtroppo non prendiamo a cuor leggero, anzi, tutt'altro perché rappresenta per noi una scelta molto sofferta. L'augurio è ovviamente quello che questo buco legislativo possa essere colmato nel corso dei prossimi mesi, consentendoci di guardare al 2023 con rinnovata fiducia"
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie