Attualità
Festa

L'abbraccio di Carnate a Matteo, pronto a partire per la missione in Africa

Domenica il 37enne ha ricevuto il mandato missionario e un... rombante regalo per adempiere al meglio il suo servizio

L'abbraccio di Carnate a Matteo, pronto a partire per la missione in Africa
Attualità Vimercatese, 23 Gennaio 2023 ore 09:15

L’abbraccio di un’intera comunità per salutare nel migliore dei modi una partenza davvero significativa. Grande festa domenica a Carnate per Matteo Carzaniga, 37 anni, ormai pronto a iniziare la sua missione in Burkina Faso, a Ouagadougou, dove seguirà le attività pastorali di una parrocchia che conta ben 75mila abitanti.

Da Carnate al Burkina Faso

Il ragazzo, nato e cresciuto a Carnate, è entrato a far parte della Comunità Missionaria di Villaregia di Lonato (provincia di Brescia) diverso tempo fa dopo un’esperienza di tre mesi in Brasile. E lì, in Sudamerica, è nata in Matteo la volontà di spendersi per il prossimo portando la parole e l’esempio di Dio in tutto il mondo, specialmente nelle realtà più povere e bisognose. Nei giorni scorsi il 37enne aveva avuto modo di incontrare i suoi parrocchiani e raccontare la sua vocazione. Domenica, invece, l’ultimo momento solenne nella sua Carnate prima della partenza con la consegna da parte del parroco don Adelio Molteni del Crocefisso e del mandato missionario.

"Vi porterò con me in Africa"

Visibilmente emozionato, Matteo ha voluto salutare e ringraziare i suoi parrocchiani per la vicinanza e l'affetto dimostrato in tutti questi anni:

"Sono state settimane molto intense e piene di sorprese per le quali non posso che ringraziare tutti voi. Qui sono cresciuto e da ragazzino ho iniziato un percorso importante che mi porta oggi a raccogliere quei frutti che sono certo porterò con me in Africa. E con essi anche un pezzo di Carnate e di tutto l’affetto che mi avete sempre dimostrato. Starò via un po’ di tempo, non so quanto con precisione, ma sono certo che con i social avremo modo di rimanere in contatto".

In missione... a tutto gas

Al termine della celebrazione è stato consegnato al missionario anche un regalo a cui ha partecipato l’intera comunità: un buono per acquistare una motoretta con cui spostarsi lungo le strade sterrate del Burkina Faso e adempiere alla sua missione nel migliore dei modi.

Seguici sui nostri canali
Necrologie